Home CRONACA Borgetto, riscossione tributi a ditta esterna

    Borgetto, riscossione tributi a ditta esterna

    66
    0
    CONDIVIDI

    Proseguono le polemiche tra l’opposizione e l’amministrazione comunale di Borgetto in merito all’esternalizzazione del servizio di riscossione dei tributi. Oggi interviene la giunta De Luca, attraverso il suo portavoce Pino Panettino che dichiara: l’affidamento ad una ditta esterna è un fatto transitorio e limitato nel tempo con l’obiettivo di recuperare una parte delle tasse che fino ad oggi sono sfuggite alla riscossione.”
    Il capogruppo di Voce Cittadina Fabio Salamone ieri aveva criticato questa scelta, sostenendo che “con l’esternalizzazione le entrate comunali saranno minori perchè si dovrà riconoscere una quota alla ditta esterna.” Per l’opposizione “la soluzione è quella di affidare il servizio ai dipendenti comunali dopo una adeguata formazione.” Replica oggi l’amministrazione De Luca che invece dichiara che con l’esternalizzazione ‘si ottiene un risparmio perchè la riscossione sarà puntuale.
    Cosa che fino ad oggi è stata realizzata con estrema difficoltà. Incuriosisce — dichiara Panettino — che il gruppo di opposizione di fronte all’atto di indirizzo dell’Amministrazione votato quasi un anno fa precisamente 1’11 Marzo, non abbia mostrato particolare avversione.
    Solo ora a distanza di quasi un anno contesta il provvedimento che porterà più soldi nelle casse del Comune e più servizi ai Cittadini. Pagare tutti —conclude Panettino — significa pagare di meno con la possibilità che al maggior numero di cittadini che contribuiscono, il Comune abbasserà le tasse e migliorerà i servizi che offre alla cittadinanza.”

    da Teleoccidente.it