No a falò e alcol nelle spiagge di Balestrate e Trappeto, massiccio dispiegamento di controlli sul litorale

falò

A Balestrate e Trappeto giro di vite per evitare falò in spiaggia la notte di Ferragosto e per prevenire anche problemi di ordine pubblico. Davvero massiccio il dispiegamento di uomini nel litorale balestratese dietro una specifica ordinanza del sindaco Vito Rizzo.

E lo stesso primo cittadino scenderà in campo a monitorare che il suo provvedimento venga rispettato con l’ausilio della protezione civile, delle guardie venatorie, della polizia municipale, ed ancora di carabinieri, polizia e capitaneria di porto. “E’ previsto – garantisce il primo cittadino – un dispiegamento massiccio lungo il litorale di una cinquantina di uomini”.

L’ordinanza è in vigore a partire dalle 8 del 14 agosto e sino alle 24 ore successive: è previsto il divieto di detenzione e trasporto legna, bottiglie di vetro e superalcolici. Sulla stessa lunghezza d’onda il sindaco di Trappeto, Santo Cosentino, che è anche andato oltre: oltre al divieto di falò e di superalcolici nelle spiagge ci sarà anche lo stop all’introduzione di tende per evitare il fenomeno del bivacco.

“L’accensione dei fuochi sull’arenile – sostiene Cosentino – rappresenta un danno per l’ambiente e può essere pericolosa in prossimità degli stabilimenti balneari in legno o in prossimità di dune cespugliate”.



© 2014 PartinicoLive.it | FileNews | ROC n° 24961 - P. IVA 06170930827