Home CRONACA Borgetto, paura in un centro di accoglienza: titolare rinchiusa dentro, intervengono i...

    Borgetto, paura in un centro di accoglienza: titolare rinchiusa dentro, intervengono i carabinieri

    153
    0
    CONDIVIDI

    Un somalo di 17 anni ospite di un centro di accoglienza a Borgetto è stato denunciato dai carabinieri con le accuse di violenza privata e minaccia.

    Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma il giovane si sarebbe opposto ad un prelievo di sangue di routine. Sarebbe andato in escandescenza e dopo aver minacciato la titolare della struttura l’ha di fatto chiusa al suo interno impedendole fisicamente di uscire.

    La donna è stata liberata poco dopo dai carabinieri che sono intervenuti tempestivamente.