Castellammare del Golfo, Ztl sospesa nel quartiere “Matrice”: via libera alle auto

Ztl 2017 Castellammare del Golfo

Sospensione della zona a traffico limitato nel quartiere “Madrice” che alla cala marina diventa attiva solo il sabato: lo ha stabilito l’amministrazione comunale con un’ordinanza che prevede che a partire dal 15 ottobre e fino all’1 aprile prossimo è sospesa la ztl nel quartiere Madrice ed è libero anche l’accesso alla cala marina dove il varco elettronico sarà attivo solo il sabato, fino al 31 ottobre, ed esclusivamente  la sera, dalle ore 20 alle 2 del mattino.

Le zone a traffico limitato vengono sospese in considerazione del traffico contenuto rispetto ai periodi primaverili ed estivi. L’accesso dei veicoli nella ztl del quartiere “Madrice” fino a qualche giorno fa era controllato dal varco elettronico, con telecamere, installato nella via Verrazzano, nell’intersezione con la Via Nunzio Nasi. La sospensione consente di accedere con le auto nella zona dove si trova la chiesa Madre.

Sarà invece attivo fino al 31 ottobre e solo il sabato, giornata in  cui di sera si registra maggiore presenza di visitatori, il controllo dell’accesso dei veicoli tramite varco elettronico, in altre parole con telecamere, nella via Don Leonardo Zangara che sarebbe il percorso della cala marina, nella intersezione con la via Medici.

Nel borgo di Scopello, come da precedente ordinanza, la zona a traffico limitato sarà sospesa il 31 ottobre. Il mese scorso la stessa maggioranza, attraverso il gruppo consiliare “Siamo Castellammare”, aveva sollecitato il sindaco a eliminare la Ztl sulla scorta delle lamentele dei residenti e del mondo ecclesiale che avevano esternato disagi eccessivi. Venne presentato un atto di indirizzo per impegnare l’amministrazione comunale, ma sin da subito il primo cittadino si disse disposto a venire incontro a chi manifestava disagi.

Lo scorso anno in questo quartiere rimase la Ztl ma il sindaco rivendicò che tale scelta era stata oculata sulla base delle richieste degli stessi residenti che al contrario parlavano di disagi per il gran flusso di mezzi con la loro sosta selvaggia che addirittura precludeva le porte d’ingresso delle abitazioni.

“Abbiamo ritenuto opportuno sospendere la ztl nel quartiere Madrice per evitare alcuni disagi ai cittadini come quelli di chi deve raggiungere familiari anziani nella zona o partecipare alla attività della chiesa Madre dopo le 20 – affermano il sindaco Nicolò Coppola e l’assessore alla Viabilità Maurizio Paradiso -. L’amministrazione comunale ha deciso di sospendere  temporaneamente la ztl nel quartiere Madrice, accogliendo anche un atto di indirizzo votato dal consiglio comunale. Le ztl di Scopello e Cala Marina sono attive solo nei periodi di maggiore afflusso turistico, tra il mese di aprile ed ottobre di ogni anno, e quindi anche quella della Madrice andava sospesa nel periodo invernale quando non c’è la necessità di regolamentare il traffico che non è eccessivo come in estate”.


L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


© 2014 PartinicoLive.it | FileNews | ROC n° 24961 - P. IVA 06170930827