Partinico, bimbo travolto da tv si sveglia dal coma: “Fa importanti progressi”

letto ospedale

Ha riaperto gli occhi Leonardo T. ed è uscito dal coma. Ora dovrà affrontare una riabilitazione ma il peggio sembra essere passato per il piccolo di 2 anni rimasto vittima lo scorso 29 dicembre di un grave incidente domestico nella sua casa di Partinico. Il bimbo da qualche giorno ha ricominciato a muovere le dita delle mani, risponde agli stimoli, stringe gli oggetti che gli vengono avvicinati.

“Fa ogni giorno importanti progressi – racconta emozionata una zia del bambino – e in questo siamo anche confortati dai medici”. Il bimbo da quella tragica serata è ricoverato all’ospedale “Di Cristina” di Palermo. Attorno a questo caso c’è la massima attenzione anche perchè Leonardo ha rimediato dei danni neurologici e dunque la riabilitazione sarà fondamentale.

Intanto un primo obiettivo è stato raggiunto e il piccolo è fuori pericolo, motivo per cui è stata sciolta la prognosi. Il bimbo accusa dei dolori, come è normale che sia dal momento che la sua scatola cranica è stata sfondata in diversi punti a causa del peso della tv cadutagli addosso.

Leonardo sulla base del racconto fornito dai genitori, gli unici che erano in casa quella tragica sera di venerdì, si sarebbe avvicinato ad un vecchio televisore dotato di tubo catodico, quindi dal peso almeno di una quindicina di chili, che si trovava sopra un carrello con l’intenzione di prendere una vaschetta contenente delle tartarughine. Vaschetta che era poggiata alla sommità dell’elettrodomestico e che gli era stata regalata lo scorso Natale dallo zio. Nel tentativo di prendere il contenitore il piccolo ha finito per urtare il televisore sino a trascinarselo addosso.

Il padre pare che si trovasse in un’altra stanza e una volta sentito il fragoroso rumore ha trovato il figlioletto riverso a terra in una pozza di sangue e con il televisore accanto intuendo quindi ciò che era accaduto. Accanto alla gioia di vedere il bimbo fuori pericolo si è però accostata la rabbia della famiglia del piccolo che è stata in questi giorni vittima di “sciacallaggio”.

Qualcuno, probabilmente approfittando della loro prolungata assenza da casa, avrebbe rubato l’auto di loro proprietà. Il furto è stato denunciato ai carabinieri.


L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


© 2014 PartinicoLive.it | FileNews | ROC n° 24961 - P. IVA 06170930827