Partinico, terrorizza l’arciprete e il collaboratore: arrestato un pregiudicato

Avrebbe terrorizzato per lungo tempo l’arciprete di Partinico, monsignor Salvatore Salvia (nella foto), e un suo stretto collaboratore. Con l’accusa di minacce e atti persecutori la polizia ha arrestato il partinicese Giuseppe Mirto, 53 anni, secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia.

L’uomo, con diversi precedenti, è stato rinchiuso in una struttura idonea per il recupero in alternativa al carcere e dovrà restarci per due anni. Secondo  quanto ricostruito dagli agenti Mirto avrebbe più volte minacciato l’alto prelato fisicamente e verbalmente, così come il suo collaboratore della parrocchia che è stato anche preso a schiaffi in una circostanza.

Addirittura a monsignor Salvia una volta sarebbe stato anche detto che gli sarebbe stata tagliata la gola. Il pregiudicato metteva in atto queste minacce per ottenere soldi.



© 2014-2018 PartinicoLive.it

Testata giornalistica online iscritta al Registro del Tribunale di Palermo | Iscrizione n° 11/2018 del 24/05/2018

Direttore responsabile: Michele Giuliano | Editore: File News Srls - P. IVA 06657080823