Home CURIOSITA' Gioco d’azzardo: focus sulla realtà odierna delle poker room

    Gioco d’azzardo: focus sulla realtà odierna delle poker room

    116
    0
    CONDIVIDI

    Un grande ritorno sul mercato italiano ed europeo, da parte del poker online e delle principali poker room era ormai auspicabile. Specialmente visto che i rumors già da metà 2017 che circolavano nell’ambiente erano del tutto attendibili. C’è voluto quindi uno sforzo minimo per rintracciare una domanda facilmente comprensibile, visto l’interesse dei maggiori siti e delle realtà consolidate a livello globale relative al gioco d’azzardo online. In effetti dopo un periodo in cui tutti i siti si rivolgevano a utenti interessati al poker sportivo, c’era stato un periodo di magra, che perdurava ormai da tempo. Eppure i risultati raggiunti nel corso del passato biennio faceva ben sperare circa un repentino ritorno al rilancio del poker online.

    Un pubblico attento e ricettivo verso le innovazioni digitali

    Il pubblico e gli utenti italiani erano alla ricerca di qualcosa di nuovo, o meglio di un ritorno al passato. Certamente i tempi sono cambiati non poco rispetto al trascorso decennio. Le cose sono cambiate per il gioco, che è ormai sempre più orientato verso le app per smartphone e tablet. Si tratta in effetti di un poker club, rivolto principalmente a un pubblico profilato, visto che le campagne mediatiche ben mirate danno, ormai da qualche tempo risultati migliori rispetto a quelle di tipo più generalista. Tuttavia per le nuove generazioni il poker rappresenta uno dei maggiori sbocchi per lo svago e per il gioco d’azzardo online. Nonostante l’offerta dei casinò sia davvero eterogenea, il grande pubblico si è affezionato in maniera evidente al poker digitale ma per questo serve valutare bene il sito prima di iscriversi. In effetti vista la carenza di strutture come casinò terrestri in molte zone d’Europa è legittimo dimostrare maggiore interesse per il gioco online. Specialmente se questo riesce a intercettare un numero cospicuo di giocatori e gamblers di grande esperienza.

    Il nuovo profilo del pokerista digitale

    Il motivo che spinge un utente a registrarsi e a provare una nuova ma solida realtà di poker è piuttosto evidente: si tratta di un metodo abbastanza semplice per poter accedere a tornei con ricchi montepremi e quindi di arrivare alle più grandi platee a livello internazionale. La favola che vuole il nuovo profilo del pokerista, nascere dal web fino a diventare un giocatore professionista a tutti gli effetti ha avuto grande successo, per una semplice ragione. Viviamo in un’epoca in cui tutto e documentato e facilmente riscontrabile. I tornei di poker, specialmente in ottica di Texas Hold’Em, sono visibili a tutti e le ultime cronache di dicono di come questo gioco si stia diffondendo rapidamente a livello professionale, proprio per merito di internet. Chiariamo un aspetto: le gerarchie per quanto riguarda i tornei esistono anche sul web. Bisogna impegnarsi molto al fine di raggiungere il proprio scopo e l’obiettivo prefigurato. Tuttavia, visto che da qualche tempo si sta paventando la possibilità di creare una liquidità condivisa, capace di fare rete e di dare maggiore visibilità alle sale da gioco di maggior blasone, questo ha effetti sia sui giocatori che sul pubblico.

    Gli obiettivi del mercato odierno per l’industria del gambling

    Del resto si tratta ormai di una vera e propria industria del gioco, il cui fatturato cresce di semestre in semestre. Puntare sul mercato europeo, su quello asiatico o dell’Australia appare abbastanza logico e coerente. Creare rete e quindi una liquidità condivisa tra Italia, Portogallo e Spagna, vuol dire investire nel futuro del gambling online. La strada del poker online viaggia ormai sul binario vincente per una rapida regolamentazione. Questo vuol dire maggiori opportunità sia per chi gestisce i maggiori siti di gioco, ma anche per i giocatori e gli utenti maggiormente presenti e interessati a questo tipo di discorso.  Le cose negli ultimi 10 anni si sono mosse molto bene per il gioco d’azzardo, e in particolare da quando il gambling è stato legalizzato e liberalizzato. Tuttavia, ci sono ancora delle realtà consolidate che non avevano, fino a questo momento, esteso anche in Italia il proprio business. Questo è il tempo giusto in cui bisogna puntare e investire nel settore del gioco online.

    Partite speciali e tornei per appassionati al gioco

    Gli utenti oggi leggono feedback e recensioni e sono più informati e documentati di quanto noi possiamo pensare. Non è un caso se ormai da qualche tempo alle World Series di poker accedono un numero sempre maggiore di giocatori che provengono dal settore del gioco online e quindi delle poker room. E’ vero, fino a pochi anni fa esisteva una barriera e un certo snobismo, in fondo comprensibile, tra i giocatori veri e quelli che invece si erano formati attraverso il gioco del poker in formato digitale. Se pensiamo però alla cassa di risonanza che oggi il web è capace di creare e all’hype che è in grado di ottenere, è facile comprendere i motivi di questa apertura, anche da parte di istituzioni come Las Vegas, Reno o Atlantic City. Bisogna raccogliere e intercettare il vasto pubblico per poter aspirare a diventare davvero grandi. Chi si occupa di questo tipo di settore e dell’intrattenimento relativo al gioco d’azzardo lo sa benissimo.