Partinico, multato insulta vigile urbano: si pente, paga e chiede scusa

Appena uscito dall’esercizio commerciale in cui si era recato ha trovato sul parabrezza una multa per aver posteggiato in un’area dove vige il divieto di sosta.

Accecato dall’ira si rivolge al vigile urbano che aveva elevato la multa e lo apostrofa pesantemente: “Siete ladri legalizzati e bastardi”. Poi però si pente.

La vicenda, raccontata dal Giornale di Sicilia, è accaduta a Partinico dove l’uomo, poco dopo il fatto, si è recato al comando i polizia municipale. Qui ha chiesto scusa ed ha pagato  la sanzione. Un gesto che gli ha evitato una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale.



© 2014-2018 PartinicoLive.it

Testata giornalistica online iscritta al Registro del Tribunale di Palermo | Iscrizione n° 11/2018 del 24/05/2018

Direttore responsabile: Michele Giuliano | Editore: File News Srls - P. IVA 06657080823 - R.O.C. 31888