Balestrate, antico scalo dei pescatori verso la rinascita: finanziamento da 100 mila euro

Approvato il progetto di riqualificazione dell’accesso al mare e manutenzione dell’antico scalo dei pescatori. Il progetto, di importo pari a circa 100 mila euro, è interamente finanziato dal Flag Golfi di Castellammare e Carini con progettazione affidata a privati a firma dell’ingegnere Salvatore Viola dello studio Tecno Consulting di Partinico. La progettazione prevede tre interventi principali: l’arredo urbano e la promozione del ‘Borgo dei Pescatori’; la manutenzione straordinaria dell’impianto di pubblica illuminazione; ed infine l’impianto di videosorveglianza al fine di monitorare il sentiero del pescatore e la scalinata.

Più nello specifico su piazzetta Belvedere e sulla scalinata contigua è prevista l’istallazione di “bacheche” in legno con ampia superfice espositiva per esporre tutte le informazioni necessarie agli utenti. Tale arredo ha la finalità di valorizzare l’intero percorso, le particolarità e la singolarità dell’area specificando la flora e la fauna tipica di quel luogo, la storia dell’antico ‘Borgo dei pescatori’ e le rarità fossilifere presenti lungo le falesie. Sarà, inoltre, tinteggiata una porzione della rete metallica divisoria tra il percorso naturalistico e la linea ferrata limitrofa e verranno previsti dei cestini.

Oltre a ciò saranno realizzati gli interventi di miglioramento dell’impianto di pubblica illuminazione finalizzati al risparmio energetico, al rispetto degli standard di sicurezza e alla diminuzione dell’inquinamento luminoso. Sono stati previsti, inoltre, altri interventi di manutenzione ordinaria relativi alla pulizia della vegetazione cresciuta sul basolato della scalinata ed il conferimento a discarica di rifiuti e sfabbricidi presenti sul sentiero ed in prossimità della scalinata.

“Avevamo detto che avremmo lavorato per valorizzare al meglio uno degli scorci più belli del nostro territorio, che rappresenta la nostra storia – afferma il gruppo consiliare Siamo Balestrate a sostegno del sindaco Vito Rizzo -. In un anno abbiamo ottenuto il riconoscimento di sito di interesse geologico per il costone, completato iter di approvazione del progetto per la riqualificazione del sentiero ed inoltre il completamento dell’ex mattatoio, che sarà il punto di partenza di un vero e proprio percorso turistico-didattico”.



© 2014-2018 PartinicoLive.it

Testata giornalistica online iscritta al Registro del Tribunale di Palermo | Iscrizione n° 11/2018 del 24/05/2018

Direttore responsabile: Michele Giuliano | Editore: File News Srls - P. IVA 06657080823 - R.O.C. 31888