Alcamo, muore durante un’ispezione in un ponte sulla ferrovia: aperta un’indagine

Un dipendente di Rete Ferroviaria Italiana è deceduto questo pomeriggio, dopo essere caduto da un punto rialzato della linea ferroviaria Alcamo Diramazione, all’altezza della nota azienda Sicilgesso.

A perdere la vita Antonino Marino, 67 anni, ingegnere, residente a Marsala. Il tecnico stava svolgendo un’ispezione periodica di controllo a un ponticello, affiancato da altro personale. E’ scivolato a un’altezza di 4 metri battendo la testa violentemente a terra. Sul posto sono intervenuti il 118 e i carabinieri, la circolazione ferroviaria è stata sospesa in più momenti per permettere gli accertamenti del caso. Per accertare la dinamica dell’incidente è stata avviata un’inchiesta interna.

“Rete Ferroviaria Italiana esprime il proprio cordoglio e la propria vicinanza ai familiari” si legge in una nota della stessa azienda. Ad avere aperto un’indagine i carabinieri.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


© 2014-2018 PartinicoLive.it

Testata giornalistica online iscritta al Registro del Tribunale di Palermo | Iscrizione n° 11/2018 del 24/05/2018

Direttore responsabile: Michele Giuliano | Editore: File News Srls - P. IVA 06657080823 - R.O.C. 31888