Home CRONACA Alcamo, morte padre Lombardo: Cassazione annulla sentenza d’appello

    Alcamo, morte padre Lombardo: Cassazione annulla sentenza d’appello

    1461
    0
    CONDIVIDI

    Assolto nonostante avesse investito e ucciso un sacerdote di Alcamo imbottito di cocaina. la sentenza in corte d’appello però non viene per nulla confermata in Cassazione: processo da rifare. Così si è pronunciata la suprema corte che ha annullato quanto enunciato dai giudice d’appello di Roma sul caso di padre Pietro Lombardo, il missionario alcamese d’adozione ma partinicese di nascita, che morì l’8 giugno del 2’013 dopo essere stato investito da un’auto a Roma.

    Padre Lombardo si trovava temporaneamente nella capitale quel giorno in attesa di tornare nella sua Alcamo dopo l’ennesima missione. Ma non fece più ritorno  perchè il suo destino ha incrociato quello di un giovane romano, A.C., alla guida dell’auto che lo investì a morte. Doveva rispondere dell’accusa di omicidio colposo ma la corte d’appello di Roma lo aveva assolto, lasciando a dire il vero in tanti abbastanza increduli.

    Ora però si riapre tutto: la corte di cassazione ha infatti annullato la sentenza della corte di appello di Roma che aveva assolto l’automobilista nonostante fosse stato provato che al momento dell’impatto era sotto gli effetti della cocaina. La vicenda processuale aveva visto prima la condanna dell’imputato in primo grado da parte del tribunale di Roma, poi l’assoluzione della corte di appello.

    Ora però la Corte Cassazione, accogliendo il ricorso degli avvocati Baldassare Lauria e Laura Ancona che rappresentano i familiari della vittima, ha rimesso tutto in discussione annullando l’assoluzione.

    “La corte – afferma Lauria – ha rilevato la grave colpa dell’imputato, peraltro risultato positivo alla cocaina. Adesso il giudice, a cui è stato rinviato il processo, dovrà solo quantificare l’entità dei danni patrimoniali e morali. Sono soddisfatto, è stata data giustizia ad una morte assurda, cui è stato vittima un uomo che ha speso la sua vita al servizio di comunità disagiate africane”.

    var url70788 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=70788”;
    var snippet70788 = httpGetSync(url70788);
    document.write(snippet70788);

    LEAVE A REPLY

    Per favore inserisci il tuo indirizzo email qui
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.