Home ENTI LOCALI Partinico, gara di solidarietà per i pulmini dei disabili: continuano le adesioni

    Partinico, gara di solidarietà per i pulmini dei disabili: continuano le adesioni

    302
    0
    CONDIVIDI

    Continuano le adesioni per la gara di solidarietà che si è innescata per acquistare i pulmini adibiti al trasporto dei disabili nelle scuole a Partinico dopo l’incendio doloso ai due mezzi nella disponibilità del Comune avvenuto il 28 dicembre scorso.

    Ad avere donato semplici cittadini, associazioni, movimenti, politica e istituzioni che stanno facendo affluire tutto sui conti correnti istituiti ad hoc dal municipio (quello postale al numero 12635900 oppure bonifico bancario all’Iban IT97G0760104600000012635900). Tra le donazioni quella che è stata fatta dal gruppo politico di AreaDem, rappresentata in consiglio comunale da Renzo Di Trapani:

    “Nel confermare la più profonda indignazione e condanna per il grave atto intimidatorio ai danni della nostra comunità cittadina, – i legge nella nota – apprezziamo gli sforzi che sta facendo l’amministrazione comunale e la disponibilità di diversi enti ed istituzioni che si stanno prodigando per consentire la prosecuzione del trasporto scolastico dei ragazzi disabili. L’AreaDem di Partinico manifesta la propria vicinanza ai ragazzi ed alle famiglie che sono quelle più direttamente penalizzate e, nell’accogliere l’invito lanciato dall’amministrazione comunale, comunica di avere effettuato, in data odierna, un bonifico bancario di 250 euro nell’apposito conto istituito dal Comune di Partinico”.

    Il consigliere comunale di AreaDem si dice disponibile a versare un ulteriore contributo: “Siamo sicuri che a breve – sottolinea ancora la missiva – verrà concordato con la Presidenza del Consiglio e con l’Amministrazione comunale”.

    Ad aver dato il suo contributo anche il senatore partinicese del Movimento 5 Stelle, Franco Mollame, che ha comunicato questa mattina al sindaco di aver versato sul conto corrente del Comune 4 mila euro.

    “Ci siamo guardati negli occhi, senza ipocrisie, e abbiamo concordato sulla necessità di instaurare un clima diverso in questa comunità – commenta il primo cittadino – centrato sul confronto e sull’unità delle istituzioni, che faccia argine alla violenza, all’odio, al pregiudizio e che si concentri invece sulle idee e sulle proposte. Ho apprezzato molto le parole del senatore Mollame, dal punto di vista personale ed istituzionale. Lo ringrazio a nome di tutta la comunità, e ringrazio tutti i protagonisti di questa eccezionale gara di solidarietà che ogni giorno diventano sempre di più”.

    var url70404 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=70404”;
    var snippet70404 = httpGetSync(url70404);
    document.write(snippet70404);