Home CURIOSITA' Partinico sempre più città fantasma: in 15 anni quasi mille cittadini emigrati

    Partinico sempre più città fantasma: in 15 anni quasi mille cittadini emigrati

    2383
    0
    CONDIVIDI

    C’era una volta Partinico, la città che esprimeva parlamentari nazionali e regionali, che esportava i propri uomini di cultura e che faceva parlare di sé non solo per i terribili fatti di mafia. La Partinico di oggi è diventata anonima e torna alla ribalta delle cronache solo per fatti di sangue estemporanei o per il suo degrado ambientale (emergenza rifiuti o distilleria Bertolino).

    I dati Istat rivelano un aspetto davvero terribile: lo spopolamento. Negli ultimi 15 anni, dal 2003 ad oggi, c’è stata una contrazione totale di ben 850 residenti. In pratica c’è stato un saldo migratorio verso l’estero imponente sulla base della cancellazione all’Anagrafe del Comune.

    Dati raccolti dall’Istat che mettono in risalto come ci sia una fuga verso altre mete, che sia di cervelli o meno non è dato sapere da questo riscontro statistico. Negli ultimi 15 anni solo nel 2016 questo saldo tra nuovi iscritti e partenti all’anagrafe è stato in negativo, cioè sono più i nuovi residenti che non chi si cancella dalle liste.

    var url72049 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=72049”;
    var snippet72049 = httpGetSync(url72049);
    document.write(snippet72049);