Home CRONACA Alcamo, a rischio i due alberi dell’atrio della scuola “Salgari”: intervengono i...

    Alcamo, a rischio i due alberi dell’atrio della scuola “Salgari”: intervengono i vigili del fuoco

    361
    0
    CONDIVIDI

    I due alberi secolari all’interno dell’atrio della scuola materna “Salgari” rappresentano un pericolo al punto da costringere i vigili del fuoco a intervenire e tagliare gli enormi rami che si sviluppavano dal tronco alto oltre una ventina di metri. L’ingresso principale del plesso, che si affaccia sulla via Foscolo, da due giorni è interdetto secondo quanto disposto dal comando di polizia municipale.

    Momentaneamente si può accedere alla scuola dall’ingresso secondario sulla via Pirrello. Il forte vento che si è abbattuto in città tra la notte dell’11 marzo scorso e il giorno seguente ha messo a dura prova la stabilità dei due alberi che hanno cominciato letteralmente ad oscillare. Considerando che stiamo parlando di una zona centrale della città, i pompieri hanno operato un immediato intervento, una volta segnalato il pericolo, muniti di autoscala.

    E’ stata effettuata una “sfrondatura” dei rami più pesanti ed in questo modo è stato alleggerito il peso che gravava sul fusto. La situazione comunque resterà sotto stretta osservazione dell’ufficio tecnico del municipio che avrà il compito di verificare eventuali altri movimenti dei due fusti. Non è il primo intervento del genere a cui sono stati costretti negli ultimi tempi i vigili del fuoco.

    E’ accaduto qualche mese fa nei pressi dell’ingresso di uno dei due cimiteri, dove anche qui dei grossi rami rischiavano di crollare sull’asfalto travolgendo quindi pedoni e auto. Più recentemente stessa identica operazione di sfoltimento è avvenuta in via Senatore Parrino dove da un grosso albero pendevano pericolosamente dei rami oramai in parte spezzati.

    Negli ultimi anni ci sono stati poi dei casi abbastanza eclatanti: nel 2016 fu addirittura interdetta per un periodo piazza Pittore Renda al passaggio pedonale per il rischio di caduta dei pesanti rami; sempre quell’anno cadde anche il ramo di una palma nella centralissima piazza Ciullo.
    [smiling_video id=”75932″]

    var url75932 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=75932”;
    var snippet75932 = httpGetSync(url75932);
    document.write(snippet75932);

    [/smiling_video]