Home POLITICA Partinico, capogruppo lascia Diventerà bellissima in rotta con il sindaco: salta la...

    Partinico, capogruppo lascia Diventerà bellissima in rotta con il sindaco: salta la maggioranza

    1143
    0
    CONDIVIDI

    Il movimento Diventerà Bellissima ha perso un altro suo pezzo pregiato. Si tratta addirittura del capogruppo, il consigliere Gianfranco Lo Iacono, che lega la sua decisione ai contrasti avuti con il sindaco Maurizio De Luca. Seppur non lo dica mai con chiarezza, Lo Iacono lascia però intendere di aver anche abbandonato la coalizione a sostegno del primo cittadino che quindi tende ad assottigliarsi sempre di più.

    Lo Iacono ha seguito di appena qualche settimana la fuoriuscita di un’altra consigliera “musumeciana”, Eleonora Rappa, che comunque si è dichiarata indipendente di maggioranza seppur precisando di assumere una “piena libertà ideologica”; si sono dichiarata all’opposizione senza se e senza ma il capogruppo dell’Udc Salvo D’Angelo, ed i consiglieri di estrazione civica Renzo Di Trapani, Nuccio Latona e Giovanni De Simone.

    Ancor prima aveva anche abbandonato la maggioranza anche Giuseppe Barbici, eletto nelle file dell’Udc prima di approdare nella Lega. L’addio di Lo Iacono segna sicuramente un’importanti spartiacque per le sorti di De Luca che adesso anche numericamente non ha più una maggioranza: infatti sono rimasti al suo fianco oramai solo 11 dei 17 consiglieri che erano stati eletti nel giugno scorso con lui, ciò significa che in 13 oggi sono all’opposizione.

    LEGGI LA LETTERA INTEGRALE DI GIANFRANCO LO IACONO

    A dichiarare l’uscita dal movimento di Diventerà bellissima è Gianfranco Lo Iacono, consigliere comunale di Partinico. “Grande rispetto, stima e fiducia hanno legato e legano me agli altri componenti del gruppo. Infatti la fuoriuscita dal gruppo non è assolutamente legata a questioni interne e/o umane al gruppo bensì al fatto  che questo partito non è riuscito ad incidere su nessuna delle poche decisioni prese in questi, ormai, quasi nove mesi di amministrazione. Inoltre  l’immobilismo che ha caratterizzato le ultime settimane ha accelerato la decisione che da tempo meditavo. Grande è l’amarezza e grande è la sensazione di avere fallito. La stessa questione dell’iter burocratico/amministrativo della casa di riposo è stata fallimentare, se da un lato l’idea della concessione andava nella direzione giusta dall’altro si sono sommati ritardi su ritardi tanto che si è fatto un debito fuori bilancio per non avere portato la delibera dello stanziamento delle somme a copertura del periodo fino al 31/12/2018 entro il 31/12/2018; ed inoltre non si è portata la delibera in tempi utili in modo tale da permettere la prosecuzione del servizio dopo il 28/02/2019 senza ricorrere a trattativa privata per la gestione “precaria” di 45 giorni. Ho criticato fortemente chi, allo scoccare del 100mo giorno, non vedeva risultati, perché pensavo che era troppo prematuro per chiunque, ma oggi a distanza di ulteriori 150 giorni (sono passati circa 250 gg dall’inizio di questa legislatura) si può affermare senza ombra di smentita che nelle scelte della NOSTRA città è mancata una condivisione anche del movimento di Diventerà Bellissima. Amarezza anche per il fatto che da più di 4 mesi aspetto un segnale per la piantumazione di un bosco. Il bosco sarebbe stato a costo zero in quanto il comune ha dei terreni confiscati alla mafia incolti, le piante e anche la mano d’opera sarebbero stati messi a disposizione dell’assessorato regionale agricoltura e foresta. Quindi non si è capito il perché ad oggi nulla si è fatto. L’augurio che faccio alla mia città è quello che finalmente la politica, il dialogo, il confronto, la franchezza, la solidarietà e la condivisione siano pane quotidiano. Penso di interpretare con questo io gesto sia l’amarezza e la delusione per le tante aspettative che la città aveva riposto in questa amministrazione sia la volontà di partecipazione dei cittadini partinicesi ad una crescita politica che guardi al futuro.”

     
    [smiling_video id=”75340″]

    var url75340 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=75340”;
    var snippet75340 = httpGetSync(url75340);
    document.write(snippet75340);

    [/smiling_video]