Home POLITICA Partinico e Carini, Pd sul trend nazionale: stravince alla segreteria nazionale Zingaretti

    Partinico e Carini, Pd sul trend nazionale: stravince alla segreteria nazionale Zingaretti

    448
    0
    CONDIVIDI

    Le primarie del Pd a Partinico e Carini non si sono discostate dal trend nazionale che ha visto imporsi nettamente Nicola Zingaretti alla segreteria nazionale del partito. Nella cittadina partinicese, dove la pioggia ha spinto a spostare nei locali attigui alla chiesa Madre il seggio, in 285 sono andati al voto e 224 hanno scelto Zingaretti, sostenuto dall’asse dei consiglieri comunali Renzo Di Trapani e Gianlivio Provenzano;

    42 i suffragi invece per Maurizio Martina, sostenuto invece dall’area del consigliere Totò Rappa; a chiudere Roberto Giachetti con 19 voti. Gli iscritti hanno votato gratuitamente mentre chi non è tesserato ha dovuto versare 2 euro, per un incasso nella cittadina partinicese di 464 euro.

    “Avevo chiesto di devolvere parte dell’incasso – ha evidenziato Renzo Di Trapani – per la chiesa Madre che ci ha ospitato ma il presidente del seggio si è opposto”. A Carini 254 coloro i quali si sono recati al seggio e qui c’è stato meno divario tra i candidati: il più votato sempre Zingaretti con 150 preferenze, seguito da Martina con 82 e Giachetti con 19. Due le schede bianche ed una nulla.

    FOTO ANSA

    [smiling_video id=”75223″]

    var url75223 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=75223”;
    var snippet75223 = httpGetSync(url75223);
    document.write(snippet75223);

    [/smiling_video]