Home CRONACA Partinico, farmaci scaduti ai pazienti di psichiatria dell’ospedale: denunciati primario e infermiera

    Partinico, farmaci scaduti ai pazienti di psichiatria dell’ospedale: denunciati primario e infermiera

    4026
    0
    CONDIVIDI

    Utilizzavano farmaci scaduti e li somministravano ai pazienti. E’ quanto hanno accertato i carabinieri del Nas al reparto di Psichiatria dell’ospedale Civico di Partinico. Il blitz è partito su input della Compagnia cittadina dei carabinieri che ha richiesto supporto tecnico e operativo al nucleo antisofisticazioni e sanità di Palermo.

    Durante la visita ispettiva è stato trovato il farmaco scaduto sul carrello in cui venivano riposti per l’appunto i medicinali da somministrare. Si tratta di un tipo di sedativo che, secondo quanto accertato dai militari dell’Arma, risultava essere scaduto dallo scorso mese di febbraio.

    Dai controlli documentali i Nas hanno potuto verificare che il farmaco era stato regolarmente somministrato sino alla mattina stessa e non vi risultava essere altro tipo di sedativo all’interno del reparto. Ad essere denunciati il primario del reparto, Leonardo Longo, e la coordinatrice infermieristica Patrizia Agosta. L’accusa formulata nei loro confronti è di “somministrazione di medicinali guasti o imperfetti”.

    “L’Azienda – si legge in una nota dell’Asp di Palermo – ha avviato le verifiche ed i controlli volti ad accertare la regolare procedura adottata a garanzia dei percorsi, dando mandato al Responsabile del ‘Rischio clinico’ di procedere in tal senso. La Direzione aziendale ha, inoltre, richiesto una dettagliata relazione ai Dipartimenti coinvolti in merito ai diversi profili di responsabilità”.
    [smiling_video id=”76019″]

    var url76019 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=76019”;
    var snippet76019 = httpGetSync(url76019);
    document.write(snippet76019);

    [/smiling_video]