Home ENTI LOCALI Alcamo, sepolture cimitero si sbloccano dopo la bufera: 20 assegnazioni

    Alcamo, sepolture cimitero si sbloccano dopo la bufera: 20 assegnazioni

    910
    0
    CONDIVIDI

    Si sbloccano le sepolture a tre posti al cimitero del Santissimo Crocifisso di Alcamo. Rispolverato dal Comune e integrato il vecchio avviso pubblico che era stato congelato, con tanto di bufera e provvedimenti disciplinari, cosa che ha finalmente assegnato i 20 posti resi disponibili nell’area cimiteriale nuova. E’ stata già formulata la graduatoria su un totale di 49 istanze presentate.

    L’originario avviso era stato pubblicato il 5 dicembre scorso ma venne bloccato immediatamente perchè uffici e amministratori di resero conto che il testo era carente e, nelle pieghe, emersero anche situazioni poco chiare. Tanto che il funzionario che all’epoca sottoscrisse la pubblicazione dell’avviso venne sospeso per 6 giorni senza retribuzione.

    Arriva quindi a conclusione questo tortuoso iter che fece molto discutere all’epoca, ingenerando caos e confusione sino a costringere il Comune a dover interrompere ogni procedura pubblica. Oltre all’avviso in sè, apparso senza criteri ben stabiliti, si scoprì che il giorno in cui apparve la comunicazione l’ufficio Protocollo, come d’incanto, aveva già avviato le sue attività addirittura tre quarti d’ora prima della sua apertura al pubblico.

    Vicenda venuta fuori da alcune segnalazioni di cittadini imbufaliti al responsabile anticorruzione, Vito Bonanno, che immediatamente avviò una vera e propria indagine. Un’attività complessa e che ha portato alla fine alla sospensione del funzionario che sottoscrisse quell’avviso.
    [smiling_video id=”79197″]

    var url79197 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=79197”;
    var snippet79197 = httpGetSync(url79197);
    document.write(snippet79197);

    [/smiling_video]