Home AMBIENTE Partinico, raccolta rifiuti ferma anche oggi: Comune trova soluzione tampone per superare...

    Partinico, raccolta rifiuti ferma anche oggi: Comune trova soluzione tampone per superare impasse

    1154
    0
    CONDIVIDI

    Resterà ferma anche oggi la raccolta dei rifiuti a Partinico ma quest’ultima piccola emergenza sembra andare verso una risoluzione quasi immediata. E’ stato stabilito di dare vita ad una gara informale che aiuti ad individuare una ditta che per i prossimi 10 giorni garantisca il nolo dei mezzi per effettuare il recupero della spazzatura porta a porta.

    Da ieri la raccolta si è fermata per via della conclusione del precedente appalto e non è stato possibile far partire sin da subito la gara ponte già affidata la scorsa settimana. Intoppo sorto per via delle procedure ancora da completare per il passaggio del personale addetto alla raccolta dei rifiuti dalla vecchia società in liquidazione dell’Ato Palermo 1 all’Srr.

    “Ci vorrà qualche giorno – aveva evidenziato il segretario provinciale del sindacato Cildi Nino Bignardelli – per riuscire a portare a compimento queste procedure con la relativa sottoscrizione dei contratti. Nelle more sarebbe necessaria una proroga dell’appalto”. Ipotesi quest’ultima che è stata subito scartata dagli uffici, con uno stop secco arrivato in primis dal segretario generale del municipio Lucio Guarino che ha ritenuto non percorribile sul piano normativo tale possibilità.

    Ieri però è stata trovata la soluzione tampone: “Già si è predisposta una gara informale – evidenzia l’architetto Anna Maria Rizzo, responsabile del Settore Ambiente – che ci ha permesso nell’immediato di convocare alcune ditte per la fornitura dei mezzi. Già domani (oggi per chi legge, ndc), se ci sarà una risposta positiva da parte di qualche ditta a prendere l’incarico, saremo in grado di affidare la gara e di far quindi riprendere il servizio. La fornitura dovrà essere garantita per una decina di giorni, il tempo necessario quindi al completamento dell’iter per l’assorbimento del personale da parte della ditta che si è aggiudicata la gara ponte”.

    La gara ponte è stata assegnata per 10 mesi con l’opzione di ulteriori 10 mesi, per un importo di circa 3 milioni di euro (6 se sarà sfruttata l’ulteriore opzione dei successivi 10 mesi). Tale procedura permetterà di traghettare definitivamente il Comune di Partinico all’ulteriore e definitiva gara per l’affidamento dell’appalto per 7 anni.
    [smiling_video id=”79201″]

    var url79201 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=79201”;
    var snippet79201 = httpGetSync(url79201);
    document.write(snippet79201);

    [/smiling_video]