Home TURISMO Viaggio in Sicilia, cosa visitare?

    Viaggio in Sicilia, cosa visitare?

    64
    0
    CONDIVIDI
    Valle dei Templi

    Avete in programma un bel viaggio in Sicilia e non sapete da dove iniziare la visita ad alcune delle più prelibate località dell’isola?

    Ebbene, il numero di attrazioni mozzafiato che varrebbe la pena scorgere almeno per qualche ora è talmente esteso che è molto difficile compiere un quadro di sintesi delle spettacolarità ambientali, architettoniche, storiche e culturali di questa regione.

    Tuttavia, senza perderci d’animo, siamo andati alla ricerca di un buon elenco dei posti più belli della Sicilia da visitare, cercando di formulare una mini-guida a 5 destinazioni che non possono assolutamente mancare nelle vostre tappe.

    Cominciamo da Taormina: chiamata – non a caso – la “perla del Mediterraneo”, è oggi un piccolo borgo che sorge alle pendici della montagna, a picco sul mare. Naturalmente, il nostro interesse sarà qui principalmente rappresentato dalla possibilità di poter scorgere non solamente degli ottimi panorami verso l’Etna o Giardini-Naxos, quanto anche e soprattutto per poter camminare nei resti storici del teatro greco e delle altre meraviglie che ci sono state tramandate dai tempi antichi.

    Visto e considerato che lo abbiamo nominato qualche riga fa, non possiamo poi non citare la presenza del gigante siciliano in questa lista: l’Etna, vulcano attivo più grande di tutto il Continente europeo, è oggi visibile attraverso una serie di escursioni che è possibile ripetere in sicurezza lungo le sue pendici. Le emozioni di poter camminare su una montagna “viva” come l’Etna sono davvero tantissime, così come la soddisfazione di poter scorgere dei panorami davvero straordinari. Insomma, se dovete visitare la Sicilia, non potete non visitare anche il suo simbolo più conosciuto e riconoscibile.

    Spostiamoci poi ad Agrigento, che abbiamo scelto come terza tappa del nostro viaggio. Qui potete ammirare tanti luoghi di interesse e, ovviamente, la Valle dei Templi. Con tanti reperti classici che meritano di essere ammirati con la dovuta calma e consapevolezza, non possiamo non consigliarvi di ritagliarvi una visita per poter camminare tra i resti degli antichi templi greci, in diversi stati di conservazione, e respirare un po’ di classicismo.

    Considerato che non di sola arte e storia si vive, perché non fare una puntatina a Favignana, la maggiore delle isole Egadi? Qui avrete l’opportunità di toccare con mani per quale motivo le sue spiagge sono tra le più rinomate della Sicilia e di tutto il Mediterraneo. Tra le cale più apprezzate c’è Cala Rossa, con fondali contraddistinti dalla presenza di rocce di tufo.

    Concludiamo poi da Milazzo, magari da vedere prima di rimbarcarsi da Messina. Il borgo antico è uno dei luoghi più belli da ammirare su tutto il territorio regionale. C’è poi la Grotta di Polifemo, le spiagge, il castello di Federico II. E, se lo si desidera, si può anche partite alla volta delle isole Eolie, che si trovano a poca distanza dalle sue coste.

    Insomma, un mini tour essenziale per poter piacevolmente scoprire, o riscoprire, alcuni dei luoghi più belli della Sicilia. Un itinerario da arricchire e da personalizzare che – siamo certi – non mancherà di stupirvi con i tuoi tanti pregi!

    var url79364 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=79364”;
    var snippet79364 = httpGetSync(url79364);
    document.write(snippet79364);

    LEAVE A REPLY

    Per favore inserisci il tuo indirizzo email qui
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.