Home POLITICA Partinico, addio di massa dei consiglieri se il sindaco conferma le sue...

Partinico, addio di massa dei consiglieri se il sindaco conferma le sue dimissioni: l’appello di Area Dem

5275
0

Da valutare anche le dimissioni in massa dei consiglieri se il sindaco di Partinico Maurizio De Luca dovesse confermare le sue dimissioni.

L’appello è quello del consigliere comunale di Area Dem che invita tutte le forze politiche e sociali attorno alla reale utilità che l’assise rimanga in carica sino a nuove elezioni con un eventuale commissario a sostituire il governo di città:

” Sarebbe sicuramente da valutare l’opportunità della permanenza dell’organo consiliare – afferma Di Trapani – la cui funzionalità, in caso di confermate dimissioni del sindaco, verrebbe ad essere fortemente ridotta”.

DI SEGUITO LA NOTA INTEGRALE

Con le dimissioni del Sindaco Maurizio De Luca si scrive un’altra drammatica pagina della storia recente della nostra città di Partinico.

Sin dalle elezioni amministrative dello scorso giugno, l’AreaDem aveva avvertito la necessità che, per fare fronte alle tante difficoltà della nostra città, frutto di un decennio di pessima amministrazione, era necessario uno sforzo ed un impegno straordinario da parte di tutte le forze sane del paese, di qualsiasi estrazione.

Tale necessità ciha portato a sostenere apertamente, al ballottaggio, il candidato sindaco poi risultato eletto.

Ritenevamo che il suo noto ed apprezzato impegno civile, con il coinvolgimento delle forze civiche e movimentiste, riuscisse a non fare prevalere le logiche spartitorie di un modo di fare politica che non è nostro.

Ciò, purtroppo, non è accaduto.

Il Sindaco, non riuscendo ad interpretare la voglia di cambiamento manifestata con il grande consenso trasversale avuto in fase di ballottaggio, ha scelto di trincerarsi all’interno di quello che abbiamo già definito, dopo il varo della attuale giunta, un piccolo ed asfittico recinto politico, marcatamente di destra, trasformandosi da espressione della società civile, in perfetto uomo di partito.

Non ha saputo svincolarsi da quella sudditanza dalla politica palermitana che ha bloccato ogni cosa nella nostra cittàed alla quale ha obbedito in silenzio. Basti pensare al riordino della rete ospedaliera, alla problematica irrisolta dell’irrigazione per le campagne, alla pubblica illuminazione, allo smantellamento del settore sociale, ai servizi sempre insufficienti, all’assenza di chiarezza sul redigendo bilancio comunale, all’assenza di una idea complessiva di sviluppo.

Non ha saputo svincolarsida coloro che lui stesso ha definito “quelli che mitirano per la giacca”,e dai quali, purdiliberarsene, ha scelto la via delle dimissionicon una motivazione esclusivamente politica, la cui responsabilità è del suo partito politico e della coalizione che lo sostiene.

Ha avuto unagrande opportunità.

Poteva cogliere l’invito da noi fatto, nel corso delle consultazioni che hanno preceduto la nomina dell’attuale giunta,di comporre, in perfetta e totale autonomia,una Giunta della Città, formata da personalità riconosciute per competenza, impegno professionale e sociale, aprendo un confronto e chiedendo il sostegno all’intero Consiglio Comunale.

Il Sindaco De Luca ha fatto la suascelta, quella delle dimissioni che, al di là della vicenda umana, sulla quale non ci pronunciamo, dal punto di vista politico non può essere considerata né un atto di coraggio e neanche un gesto di responsabilità verso il paese che sta attraversando difficoltà enormi.

L’AreaDem invita tutte le forze politicheesociali atenere alta l’attenzione sulle emergenze della nostra città che, comunque, rimangono da affrontare e per le quali va trovata una soluzione, a prescindere dalla permanenza del Sindaco e della Giunta,ed a valutarel’opportunità della permanenza dell’organo consiliare la cui funzionalità, in caso di confermate dimissioni,verrebbe ad essere fortemente ridotta.
[smiling_video id=”80827″]

var url80827 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=80827”;
var snippet80827 = httpGetSync(url80827);
document.write(snippet80827);

[/smiling_video]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui