Home POLITICA Partinico, dimissioni sindaco non stemperano clima: accuse al vetriolo ad Area Dem

    Partinico, dimissioni sindaco non stemperano clima: accuse al vetriolo ad Area Dem

    2708
    0
    CONDIVIDI

    Le dimissioni del sindaco di Partinico Maurizio De Luca non sembrano aver affatto stemperato i toni polemici accesi che da tempo si registrano in città.

    Carolina Varchi

    All’ombra dell’ennesima crisi politica si registra l’ennesimo scontro, come già altre volte si era verificato, tra Diventerà Bellissima e il gruppo di Area Dem. Un tempo, neanche troppo lontano perchè parliamo dall’elezione del primo cittadino e sino al gennaio scorso, alleati di coalizione seppur su posizioni spesso critiche, oggi duellanti senza esclusioni di colpi.

    L’ultimo comunicato del consigliere di Area Dem Renzo Di Trapani (nella foto a destra), con il quale si addita De Luca e la sua esperienza politico-amministrativa come fallimentare su tutta la linea, ha innescato la reazione dell’esponente di Diventerà bellissima Toti Comito (a sinistra). Quest’ultimo, con toni molto aspri, ha a sua volta puntato il mirino proprio su Di Trapani, sostenendo di essere stato proprio lui l’autore di inciuci e scelte politiche non responsabili

    ECCO IL COMUNICATO INTEGRALE

    “Rispondere alle deliranti affermazioni della cosiddetta Area Dem sarebbe fin troppo facile. Proprio i protagonisti di giochetti torbidi in consiglio comunale dovrebbero avere il buon senso di tacere in un momento delicato come questo. Ma si sa la mamma degli imbecilli é sempre incinta. Passano gli anni ma alcuni non ne vogliono proprio sapere di improntare la propria azione politica su responsabilità e maturità. E come nel lontano 2005 predicano bene e poi continuano con i soliti inciuci e giochetti sottobanco. Rimembri ancor?? In quegli anni diedero vita al vergognoso sistema dei rifiuti, proclamarono la chiusura della distilleria in 24 minuti, eleggevano tramite inciucio un presidente del consiglio che poi sarebbe diventato sindaco dando avvio ad una stagione buia e nefasta. Ed oggi siedono dalla stessa parte e votano nella stessa identica maniera. Si vestono da leoni ma appena ragliano capisci subito cosa hai di fronte”.

    var url80938 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=80938”;
    var snippet80938 = httpGetSync(url80938);
    document.write(snippet80938);