Home LAVORI PUBBLICI Partinico, dopo 8 anni si sbloccano i fondi: via libera alla nuova...

Partinico, dopo 8 anni si sbloccano i fondi: via libera alla nuova caserma dei carabinieri

1221
0

La nuova caserma dei carabinieri di Partinico era finita nel pantano della burocrazia. E’ dal 2011 che i soldi sono già belli, pronti e stanziati ma in tutto questo lasso di tempo non è stato possibile poterli utilizzare. Ieri però è arrivata la buona notizia dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che ha annunciato, per il tramite del provveditorato interregionale alle Opere pubbliche di Sicilia e Calabria, lo sblocco dei lavori per la realizzazione della nuova “casa” della Compagnia cittadina.

Si tratta di lavori per un importo complessivo di 4,4 milioni di euro, interamente finanziati con fondi per lo sviluppo e la coesione 2014-2020, bloccati dal 2011 per l’appunto, e che ora possono finalmente partire. Si prevede che la caserma sia ultimata per giugno 2020. Tutto sembrava già pronti 8 anni fa quando furono portati a termine le trivellazioni per il carotaggio ed i sondaggi idrogeologici, procedimenti necessari per rendere esecutivo il progetto. Poi però ci ha messo il solito zampino l’elefantiaca burocrazia che ha finito per bloccare tutto.

La struttura sorgerà su un’area di 3.840 metri quadrati in contrada Ramo, tra le vie Edison, Z11 e De Amicis, un terreno che era di proprietà comunale e che il Comune stesso, per mancanza dei fondi necessari alla realizzazione, ha ceduto gratuitamente e definitivamente al Demanio. Un passaggio che permise al provveditorato per le Opere pubbliche di poter attivare a suo tempo le procedure di richiesta di finanziamento.

In tutto questo anche il consiglio comunale ha fatto la sua parte approvando la variante urbanistica in quanto la zona era stata prima destinata alla costruzione di un edificio scolastico. Attualmente la Compagnia è ospitata in locali di proprietà del Comune, in contrada Raccuglia (nella foto), concessi in comodato d’uso. Sostanzialmente sono locali più che altro “adattati” rispetto alle reali esigenze logistiche e strutturali dei militari dell’Arma.

Il progetto previsto dal Comune per la nuova caserma contempla la costruzione di un immobile molto più ampio e confortevole, oltre che idoneo per ospitare l’Arma e il loro parco macchine. L’area ceduta si trova in pratica alle spalle del supermercato “Fortè”, zona assolutamente ben collegata con la viabilità. Non a caso quest’area ha ben due vie d’uscita: una è quella di via Edison e l’altra è la via Benevento, all’intersezione con il centralissimo viale Aldo Moro.

Da molto tempo si parla proprio di costruire una nuova caserma dei carabinieri a Partinico, addirittura dai primi anni ’90. C’è infatti un vecchio progetto del Comune, superato poi da quello attuale, che già aveva individuato la zona di contrada Ramo come area idonea ad ospitare la struttura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui