Home APPUNTAMENTI Partinico, la strage di Partinico del 1947: domani la cerimonia di commemorazione

Partinico, la strage di Partinico del 1947: domani la cerimonia di commemorazione

2047
0

Domani, sabato 22 giugno, alle ore 9,30 a Partinico la Cgil ricorderà il 72° anniversario della strage di Partinico dove morirono  i due sindacalisti Giuseppe Casarrubea (nella foto a sinistra) e Vincenzo Lo Iacono (a destra); con loro furono feriti  Leonardo Addamo, Salvatore Patti e Giuseppe Salvia.

Ad essere ricordati anche gli attentati che alla stessa data si verificarono alle Camere del Lavoro di Borgetto, Carini, Cinisi, Monreale, San Giuseppe Jato ad opera di uomini della banda di Salvatore Giuliano. La manifestazione avrà inizio con il corteo che, dalla sede della Camera del Lavoro in Piazza Umberto I accanto al Palazzo Comunale, si recherà in corso dei Mille 321, sede della  Camera del Lavoro nel 1947.

Qui sarà deposta una corona di fiori e si terranno brevi interventi. Alla manifestazione parteciperanno i familiari delle vittime, tra i quali Maurizio Casarrubea, nipote di Giuseppe ,  Francesco Lo Iacono,  figlio di Vincenzo, Antonia Addamo, figlia di Leonardo. Inoltre tra gli altri interverranno Pino Gagliano, segretario della Camera del Lavoro di Partinico, Silvana Italiano, presidente del Consiglio Comunale,  lo storico Toti Costanzo e Dino Paternostro, Responsabile Dipartimento Legalità Cgil Palermo.

“Per la Camera del Lavoro di Partinico – afferma Gagliano – ogni anno è un dovere ricordare i fatti del 22 giugno 1947, in segno di un debito di riconoscimento per Giuseppe Casarrubea e Vincenzo Lo Iacono, Leonardo Addamo, Salvatore Patti e Giuseppe Salvia  che rappresentano le radici del movimento sindacale a Partinico. Le generazioni si susseguono  e riteniamo un dovere rinnovare la memoria storica di Partinico”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui