Home AMBIENTE Partinico, cancelli sbarrati alla villa “Falcone”: custode assente, dirigente invia sostituto

    Partinico, cancelli sbarrati alla villa “Falcone”: custode assente, dirigente invia sostituto

    583
    0
    CONDIVIDI

    Il custode di turno non si presenta e resta chiusa nella prima metà della mattinata la villa “Falcone” di Partinico. Solo dopo la segnalazione alla responsabile del Settore che guida gli uffici che gestiscono ville e giardini, Anna Maria Rizzo, è stata trovata una soluzione tampone e inviato in sostituzione un altro custode.

    Oggi ennesimo problema che si è manifestato in città per quanto concerne l’apertura degli immobili pubblici: era già successo altre volte alla villa Margherita, al centro diurno anziani e persino allo stadio “La Franca”. Oggi la villa è stata aperta nella tarda mattinata, con la delusione dei diversi visitatori che avrebbero voluto trascorrere qualche ora all’interno del sito.

    La carenza di personale e i problemi legati quindi alla sostituzione per ferie o malattie hanno come conseguenza proprio quella di ritrovarsi a volte con i cancelli sbarrati delle ville o di altre struttura pubbliche comunali. Questa mattina erano stati diversi genitori con al seguito i figli a lamentarsi della chiusura della villa “Falcone”, con l’impossibilità di poter fruire dello spazio verde e del relativo parco giochi.