Home POLITICA Castellammare del Golfo, un alcamese diventa assessore: nominato l’avvocato Abate

Castellammare del Golfo, un alcamese diventa assessore: nominato l’avvocato Abate

892
0

E’ l’avvocato alcamese Vincenzo Abate, 38 anni, il nuovo assessore a Castellammare del Golfo. Prende il posto del dimissionario Giacomo Frazzitta, l’avvocato marsalese che ha lasciato lo scorso 9 luglio per impegni personali e lavorativi.

Abate, esponente della direzione regionale del Diventerà bellissima, è stato candidato alle scorse elezioni regionali risultando nel collegio trapanese il più votato nella lista del movimento fondata dall’attuale presidente della Regione Nello Musumeci con oltre 2 mila preferenze ma non riuscendo ad essere eletto perchè non scattò il seggio all’Ars.

Già distribuite le deleghe: a lui vanno Legalità, Viabilità, Protezione Civile, Sviluppo Economico, Attività Produttive, Polizia municipale ed Ambiente.

“Assumo questo incarico – afferma Abate – con orgoglio, entusiasmo e senso di responsabilità, sperando di poter positivamente contribuire all’amministrazione della città”.

Per il sindaco Nicola Rizzo è stata occasione di poter anche effettuare un piccolo rimpasto di deleghe: resta confermata la vicesindacatura a Giuseppe Cruciata che mantiene Bilancio e Tributi, Risorse Umane, Urbanistica ed Edilizia Privata; Maria Tesè invece lascia l’Ambiente data ad Abate ma acquisisce l’informatizzazione e sono state confermate Turismo, Sport Spettacolo, Cultura, Informatizzazione;

infine a Enza Ligotti restano Servizi Socio-assistenziali, Pubblica istruzione, Pari opportunità, Servizi demografici, Arredo urbano, Contenzioso e Rapporti legali, e Politiche Giovanili. Si vocifera di un quinto assessorato che dovrebbe essere assegnato a Forza Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui