Home ENTI LOCALI Partinico, lettera su dipendenti raccomandati: un boomerang per la presidente del consiglio

Partinico, lettera su dipendenti raccomandati: un boomerang per la presidente del consiglio

2518
0

Clima incandescente in consiglio comunale questa mattina a Partinico per discutere della lettera del dirigente Nunzio Lo Grande che denunciava presunte raccomandazioni di dipendenti all’interno degli uffici da lui diretti.

Lo stesso burocrate non si è presentato, i consiglieri si sono scagliati contro la presidente dell’assise Silvana Italiano chiedendone le dimissioni per il suo modo di dirigere i lavori.

In particolare la Italiano è stata accusata di aver scavalcato il consiglio nelle sue funzioni nel momento in cui ha girato la lettera del dirigente, a lei indirizzata, direttamente al commissario straordinario del Comune Rosario Arena senza informare nessun consigliere.

Da più parti è stato avanzato l’invito alla stessa Italiano di dimettersi ed evitare una possibile mozione di sfiducia. “Si dimettano prima loro e poi valuterò cosa fare – replica la presidente -. Le loro accuse sono strumentali frutto solo di rancore e di invidia”.

Seduta ancora rinviata al 5 agosto: si pretende la presenza del dirigente in aula per riferire rispetto alle sue gravi accuse.

NELLA FOTO DA SINISTRA LA PRESIDENTE ITALIANO E IL COMMISSARIO ARENA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui