Home ENTI LOCALI Alcamo, la giunta grillina si allarga: nominato il sesto assessore, entra docente...

Alcamo, la giunta grillina si allarga: nominato il sesto assessore, entra docente in pensione

540
0

Si allarga la giunta municipale del Movimento 5 Stelle ad Alcamo. Sfruttando la legge regionale dello scorso aprile, che permette ai Comuni come quello di Alcamo di poter allargare la compagine dell’esecutivo da 5 a 7 assessori, questa mattina il sindaco Domenico Surdi ha provveduto a nominare il suo sesto esponente di giunta.

Si tratta di Giuseppe Campo, 63 anni, docente in pensione, già componente del consiglio di amministrazione dell’Ipab “Mangione” di Alcamo e candidato al consiglio comunale alle scorse elezioni del 2016 non riuscendo ad essere eletto. A lui sono state attribuite le deleghe allo Sport e Salute, e alla Mobilità sostenibile.

“Ho voluto nominare un nuovo assessore e rimodulare così le deleghe assessoriali – afferma il sindaco – per rilanciare il lavoro della mia squadra, a fronte di questi prossimi due anni di amministrazione. Abbiamo ancora tanti obiettivi da raggiungere e nuove sfide: sono certo che il professore Campo darà un grande contributo, mettendo a disposizione della città la sua esperienza e la sua professionalità in tema di sport e di mobilità sostenibile”.

“Mi auguro – ha aggiunto il neo assessore – di contribuire alla crescita della città, sono onorato di avere ricevuto questa proposta dal sindaco Domenico Surdi, cui va la mia stima personale”.

E’ stata così occasione di rimodulare complessivamente tutte le deleghe anche per gli altri 5 componenti: il riconfermato vicesindaco Vittorio Ferro ha avuto attribuite le deleghe a Pianificazione urbanistica e sviluppo economico, Lavori pubblici, Servizi manutentivi e Politiche energetiche; A Lorella Di Giovanni vanno Programmazione Europea, Turismo e sviluppo rurale, Cultura, arte e spettacolo, e Servizi scolastici; a Fabio Butera Organizzazione e risorse umane, Polizia municipale e Protezione civile, Programmazione economico-finanziaria, Bilancio e finanze, Rapporti con gli organismi gestionali e le partecipate; a Vito Lombardo invece Servizio idrico integrato, Patrimonio e Ambiente; infine a Stefano Alessandra vanno le deleghe a Verde e arredo urbano, e Servizi sociali.

Il primo cittadino trattiene per sé le Politiche giovanili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui