Home ENTI LOCALI Balestrate, comando di polizia municipale inaugurato e incompleto. l’ispezione dell’opposizione

Balestrate, comando di polizia municipale inaugurato e incompleto. l’ispezione dell’opposizione

413
0

Inaugurato appena 3 mesi fa ma il nuovo comando di polizia municipale rimane incompleto. Lo si evince da una seconda ispezione effettuata in questi giorni dai consiglieri di opposizione all’interno dei locali: mancano all’appello la postazione telefonica nella stanza del comandante, l’aria condizionata e si registrano persino problemi agli infissi. Addirittura ci si sarebbe accorti della mancanza dei prodotti per poter effettuare la pulizia dei locali.

L’amministrazione comunale assicura che si sta lavorando per sistemare delle piccole carenze ma viene smentito che si è in presenza di una situazione così negativa come evidenziato dall’ispezione degli esponenti dell’assise.

Ad aver effettuato l’accesso ispettivo è stato il capogruppo di “Balestrate partecipata”, Tonino Palazzolo, che per la seconda volta da quando l’immobile è stato inaugurato è andato a effettuare personalmente una verifica per riscontrare alcuni rumors di presunti deficit strutturali e non solo. Il responso di Palazzolo a chiusura dell’ispezione è impietoso:

“La situazione – si legge in una nota di Balestrate partecipata – è ancora molto calda. La struttura è priva di condizionatore d’aria; l’ufficio del comandante è privo di un apparecchio telefonico; tutti gli uffici sono privi di materiale per la pulizia e per il normale lavoro, quindi parliamo di materiale di cancelleria; le porte interne della struttura sono ammalorate sulla parte inferiore e infine, le ringhiere di protezione delle finestre a piano terra sono arrugginite, e tanto altro ancora. Fino a quando tutto ciò? Registriamo ancora disinteresse da parte di un’amministrazione distratta”.

Stizzito il sindaco Vito Rizzo replica: “Vorrei ricordare – evidenzia il primo cittadino – che i vari enti competenti, l’Asp di Palermo in primis, ha dato l’ok al collaudo della struttura senza il quale non si sarebbe potuto aprire. La mancanza di condizionatori è un problema anche di altri uffici comunali che stiamo provvedendo a superare. Anche sul materiale per la pulizia a me risulta che il problema sia stato temporaneo e superato”.

Il sindaco si riserva comunque di effettuare una verifica personale per capire nel dettaglio le varie problematiche evidenziate. Il nuovo comando è stato inaugurato nell’aprile scorso nei locali di proprietà delle Ferrovie dello Stato in seguito ad una ristrutturazione che è stata possibile grazie investimento di circa 100 mila euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui