Home ENTI LOCALI Partinico, presidente del consiglio sotto attacco: “Contro di me offese e ingiurie,...

Partinico, presidente del consiglio sotto attacco: “Contro di me offese e ingiurie, presenterò querele”

1798
0

Lo scontro a Partinico ad altissima tensione tra buona parte dei consiglieri comunali e la presidente dell’assise Silvana Italiano (nella foto) si prepara a lasciare dietro di sè pesanti strascichi. Ad annunciarlo è la stessa Italiano che parla di querele nei confronti di alcuni consiglieri, rei di avere ingiuriato la sua persona:
“Diversi esponenti di questa assise – sostiene – mi hanno pesantemente apostrofata in aula e in alcuni casi anche appena fuori da questa sede istituzionale. Non intendo più sottostare a questi continui atti di violenza verbale”. I consiglieri accusano la Italiano di aver assunto una strenua difesa dell’attuale commissario straordinario del Comune Rosario Arena, dimenticando il suo ruolo super-partes e non difendendo l’assise dai continui attacchi dello stesso commissario.

Ultimamente proprio Arena ha chiesto l’intervento ispettivo dell’assessorato regionale agli Enti locali, segnalando presunte inadempienze del consiglio comunale. A sua volta diversi consiglieri stanno presentando un esposto sempre alla Regione chiedendo la rimozione del commissario “per incompatibilità ambientale e continua minaccia ed intimidazione al corpo politico”.

In tal senso hanno preso posizione i tre consiglieri dell’Udc, di cui fa parte la stessa Silvana Italiano e poi il capogruppo Salvo D’Angelo e Gianfranco Lo Iacono, i quali hanno preso le distanze proprio dall’esposto dei colleghi d’aula contro il commissario:

“Esprimiamo rammarico per la nota inviata dal commissario – si legge – ma di contro non vogliamo seguire di alcuni consiglieri che intendono scrivere una lettera di risposta all’assessorato regionale agli Enti locali. Situazioni che stanno sconvolgendo la nostra città. Invitiamo il commissario ed i consiglieri a sforzarsi nella ricerca del dialogo, perchè questa clima di tensione non giova a nessuno, tanto meno alla nostra comunità”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui