Home NOTIZIE DALL'ITALIA Germania, sparatoria davanti a una sinagoga ad Halle: due morti e diversi...

Germania, sparatoria davanti a una sinagoga ad Halle: due morti e diversi feriti, c’è un arresto

499
0

L’uomo, che indossa un vestito da militare e un elmetto, ha anche lanciato una granata verso il cimitero ebraico prima di fuggire. La polizia ha annunciato via Twitter di aver fermato una persona

Due persone sono morte e altre sono rimaste ferite in una sparatoria ad Halle, nell’est della Germania. E’ quanto riportano i media tedeschi, precisando che l’uomo che ha aperto il fuoco è stato rintracciato e arrestato. Indossava un vestito militare e un elmetto verde. L’attentato è avvenuto nei pressi di una sinagoga nel quartiere Paulus. Dopo la fuga la polizia aveva chiesto ai residenti di evitare la zona e di restare in casa.

Prima gli spari, poi il lancio della granata – L’attentatore ha sparato con un fucile semiautomatico uccidendo una donna fuori dalla sinagoga e ferendo altre persone, spiega la Bild nella sua edizione online. Il sospetto ha poi lanciato una granata verso il cimitero ebraico ed è fuggito. 

Esplosi colpi anche a Landsberg – Alcuni spari sarebbero stati esplosi anche in una località nei pressi di Halle. Si tratta di Landsberg, centro situato “circa 15 chilometri” a est dalla città della Sassonia-Anhalt. Lo riferisce l’agenzia Dpa, citando la polizia.

La polizia via Twitter: “Abbiamo fermato una persona” – La polizia di Halle ha annunciato via Twitter che l’assalitore è stato fermato dopo la fuga. “Le nostre forze hanno fermato una persona. Restate però vigili”, ha scritto.

L’attentato il giorno dello Yom Kippur – La sparatoria è avvenuta nel giorno del Yom Kippur, la ricorrenza religiosa ebraica che celebra il

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui