Home PRIMO PIANO Questa mattina Trekking sui sentieri di Romitello(VIDEO)

Questa mattina Trekking sui sentieri di Romitello(VIDEO)

371
0

In occasione della VII Settimana del Pianeta Terra, iniziativa di carattere nazionale promossa dal ministero dell’ Ambiente e dall’ ISPRA, l’Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia insieme all’amministrazione comunale di Borgetto, la pro loco Partinico, l’ Ispettorato Foreste della Regione Sicilia, le associazioni di volontariato di protezione civile e le scuole di ogni ordine e grado del comprensorio Partinicese hanno organizzato il Geoevento “Trekking sui sentieri di Romitello”

L’iniziativa che ormai si ripete ogni anno nel nostro comprensorio, ha visto questa mattina 250 partecipanti tra alunni, insegnanti, volontari e geologi che guidavano i gruppi alla scoperta delle scienza della terra e in particolar modo alla conoscenza di una porzione del nostro territorio che rappresenta un patrimonio geologico e naturalistico a livello Comunitario, visto che l’area ricade nel SIC (SITO DI INTERESSE COMUNITARIO) Monte Crocefia, Monte Gradara.

Il trekking si è snodato su un sentiero (sentiero Acqua del Porco Spino già istituito nell’ambito di un progetto ambientale dal Liceo Scientifico di Partinico a cura del Prof. F. Longo ) di media difficoltà partendo da quota 710 m a 806 m sul livello del mare, con un dislivello di 80m.
Sono state viste rocce affioranti, createsi 200 milioni di anni fa a centinaia di metri sotto il livello del mare, che oggi raggiungono quote di 1041 m (monte Crocefia).
Immersi in un contesto floro faunistico unico, esposto nel dettaglio dal prof. B. Inghilleri, sono stati evidenziati i segni di forme sia di tipo carsico ( grotte) sia di tipo geomorfologico (frane e dissesti vari che interessano la zona del Santuario della Madonna del Romitello).
Dopo la benedizione all’inizio del sentiero da parte dei monaci del Santuario di Romitello è stata fatta una simulazione antincendio a supporto della campagna di prevenzione del rischio incendi a cura dei funzionari dell’ Ispettorato Ripartimentale delle Foreste.

Durante il percorso si è assistiti a simulazioni di soccorso alpino in ambiente impervio ad opera del N.O.P.C.E.A Partinico.
Infine dopo circa 3 km di percorso presso il Porticato del Santuario è stai allestito un rinfresco ad opera dell’ I.I.S. D. Dolci di Partinico con degustazione di prodotti tipici locali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui