Home ENTI LOCALI San Cipirello, niente sospensiva allo scioglimento del Comune: si va al Tar...

San Cipirello, niente sospensiva allo scioglimento del Comune: si va al Tar a maggio 2020

532
0

Nessuna sospensiva sul decreto di scioglimento del Comune di San Cipirello. Così ha deciso il Tar del Lazio a cui avevano fatto ricorso il decaduto sindaco Vincenzo Geluso e altri amministratori contro il provvedimento dello scioglimento e contestuale affidamento, per la durata di diciotto mesi, della gestione del Comune di San Cipirello ad una Commissione Straordinaria.

Più precisamente non è stata disposta la sospensiva dell’esecuzione del provvedimento impugnato, fissando l’udienza di trattazione nel merito al prossimo mese di maggio.

L’attuale organo commissariale si era insediato al Comune di San Cipirello lo scorso 20 giugno, in esecuzione del provvedimento emesso dal prefetto Antonella De Miro, che aveva disposto l’immediata sospensione degli organi amministrativi, nelle more della formale adozione del decreto di scioglimento da parte del Presidente della Repubblica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui