Home CRONACA Partinico, indagine sui poliziotti del commissariato: tutti trasferiti, intercettazioni shock

Partinico, indagine sui poliziotti del commissariato: tutti trasferiti, intercettazioni shock

2377
0

Tutti e 6 i poliziotti che risultano indagati al commissariato di Partinico sono stati trasferiti. Questa la decisione presa dalla questura di Palermo che, in attesa di sviluppi investigativi, al momento ha deciso di non sospendere gli agenti dal servizio secondo quanto si apprende dal Giornale di Sicilia.

L’indagine si basa su un presunto sistema in cui è emersa una commistione di favori e soldi. Tra i diversi episodi ricostruiti quello di un porto d’armi rilasciato in cambio di denaro e persino irregolarità in un arresto. Ma si tratta solo di alcuni degli episodi ricostruiti dagli inquirenti perché ce ne sarebbero diversi altri a carico degli indagati (Pietro Tocco e la moglie Giuseppina Grillo, rispettivamente di 55 e 53 anni; Giovanni Vitale, 44 anni; Fulvio Silvestri, 46 anni; Antonio Gaspare Di Giorgi, 52 anni; Vincenzo Manzella, 44 anni).

Ad esempio Tocco e altri agenti si sarebbero impossessati di merce contraffatta sequestrata a Balestrate nel corso di un blitz dello stesso commissariato; addirittura sempre Tocco avrebbe fatto pressioni ad altri colleghi per avere informazioni che riguardavano il nuovo compagno di una sua ex amante.

Il suo obiettivo pare fosse quello di poter ricattare l’uomo e creare quindi noie all’ex fiamma per vendetta. Le accuse sono a vario titolo corruzione, peculato, falso e abuso d’ufficio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui