Home PRIMO PIANO Partinico, la Madonna del Ponte torna al santuario: la città si affida...

Partinico, la Madonna del Ponte torna al santuario: la città si affida alla sua patrona

952
0

Torna al santuario il venerato quadro della Madonna del Ponte di Partinico. Come da tradizione in questo fine settimana ci saranno diverse celebrazioni che accompagneranno il venerato simulacro verso il santuario dove vi rimarrà per 6 mesi prima del suo ritorno alla chiesa Madre.

Oggi proprio in chiesa Madre i vespri e la santa messa, a seguire in via Rosariello la sagra del biscotto di San Martino e la classica Fanfarriata. Domani invece alle 8 ci sarà la messa celebrata dall’arciprete di Cinisi Antonio Ortoleva, alle 8,30 prenderà avvio la processione campestre.

Alle 14,30 l’arrivo al santuario del quadro con la santa messa e alle 15,30 la sagra del pane con l’olio nuovo con la contestuale inaugurazione effettuati al santuario e delle 4 ceramiche del campanile. Sarà un evento che oltre alla tradizione porta con sé quest’anno anche delle novità.

Nella “Bedda Matri” i partinicesi, ma anche tanti altri fedeli del comprensorio, riversano la pena per una contrarietà sopravvenuta o la gioia per uno scampato pericolo. Una venerazione tramandata di generazione in generazione cui simbolo è l’imponente effige su tela con la Madre di Gesù seduta in trono che regge con la sinistra il bambino che protende verso di lei le mani, e con la destra il cuore; ai lati due figure di apostoli: San Pietro con libro e chiavi, e San Paolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui