Home PRIMO PIANO Partinico, dedicato al compagno Totino Palazzolo: Partinicaudace torna a vincere

Partinico, dedicato al compagno Totino Palazzolo: Partinicaudace torna a vincere

3939
0

Torna a vincere il Partinicaudace, ancora scosso dalla morte del tesserato Totino Palazzolo, 25 anni, vittima nei giorni scorsi di un incidente stradale in via Matteotti.

Con il lutto ancora nel cuore, i neroverdi sono riusciti finalmente a interrompere la striscia di ben 10 partite senza vittorie tra campionato e coppa Italia in Promozione. Nella gara casalinga contro il Villabate vittoria netta per 2-0 con le reti di Antonino Palazzolo e Giuseppe Rinaudo.

Vittoria che ha fatto balzare i partinicesi a quota 15 punti, 4 di distacco dalla terz’ultima che si giocherà i play-out, con una gara in meno (la scorsa settimana la partita è stata rinviata proprio per il lutto che colpì la società, ndr).

In panchina esordio per il neoallenatore Peppe Lucia, tecnico esperto che ha rilevato Salvo Sorci. Si tratta del terzo cambia in panchina per i neroverdi, dopo appena 13 giornate di campionato, che erano partiti con Giuseppe Mazzola.

SOSTIENICI

Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza sanitaria noi di Partinicolive lavorariamo senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla epidemia di Covid-19.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui