Home COSTUME Partinico, ex “aspiranti” di azione cattolica si rivedono 60 anni dopo. Tra...

Partinico, ex “aspiranti” di azione cattolica si rivedono 60 anni dopo. Tra loro anche l’arciprete

3298
0

Si sono rivisti dopo ben 60 anni. Si tratta di coloro i quali avevano dato linfa all’azione cattolica della parrocchia di San Gioacchino di Partinico a cavallo tra gli anni ’50 e ’60. Una sorta di rimpatriata con l’organizzazione di una serata in un noto locale della città. Tra loro l’attuale arciprete di Partinico, monsignor Salvatore Salvia, anche lui all’epoca “aspirante” dell’azione cattolica.

E’ stata occasione per rivivere insieme gli anni della giovinezza, con ricordi ancora molto vividi specialmente dei campeggi estivi organizzati dall’associazione “Don Bosco”. Attorno al tavolo tutti gli oramai settantenni hanno avuto modo di rivivere quei momenti visionando le foto in possesso di alcuni di loro. I campeggi più gettonati quelli trascorsi nelle zone di Mirto, Bosco, Romitello e Madonna del Ponte.

La serata è stata allietata poi da Vincenzo “Vicio” Di Trapani, vice delegato di allora, che anche a distanza di tanti anni non ha perso la sua simpatia commentando i vari avvenimenti con il suo caratteristico dialetto siciliano. Presente anche uno dei coordinatori di quei campi estivi, l’oramai ultraottantenne Giovanni Ortoleva che all’epoca allietava le serate con la sua inseparabile chitarra.

Ricordato lo scomparso Giovanni Di Trapani, delegato giovanile di quei tempi, da tutti indicato come “gran cantore” della storia dei paladini di Francia.

Nella foto gli “ex aspiranti” che dopo 60 anni si sono riuniti a Partinico

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui