Home POLITICA Trappeto, calze “nere” fasciste: maggioranza fa quadrato, niente più manifestazioni politiche

Trappeto, calze “nere” fasciste: maggioranza fa quadrato, niente più manifestazioni politiche

603
0

Sindaco, assessori e gruppo consiliare di maggioranza fanno quadrato e rinsaldano le file, o almeno apparentemente ci provano, per rintuzzare alle aspre polemiche che li hanno travolti in questi giorni per la manifestazione di distribuzione delle calze nere della befana ai bambini del paese su input di Forza Nuova.

In una nota congiunta, sottoscritta dal sindaco Santo Cosentino, dagli assessori e dai consiglieri comunali, si prendono le distanze da qualsiasi ideologia politica fascista a cui si richiama Forza Nuova. Ci si giustifica evidenziando che sindaco e sua vice erano presenti all’evento in quanto invitati e non conoscevano quindi i termini dell’organizzazione.

Nel contempo di preannuncia che da oggi in poi non saranno più autorizzate manifestazioni, seppur di volontariato, che abbiano finalità di propagando politica riconducibile ad un qualsiasi partito politico. Infine solita accusa a “certa stampa locale”, additata perché a detta della coalizione che sostiene l’amministrazione si sarebbe resa colpevole di aver realizzato articoli con l’intento di “ledere l’immagine del nostro gruppo di maggioranza e di conseguenza di tutta la comunità trappetese”.

CLICCA PER LEGGERE IL DOCUMENTO INTEGRALE

Comunicato Gruppo di Maggioranza Comune di Trappeto

Intanto non si fa attendere la replica delle forze di opposizione. “Cercare la giustificazione e comunicarla si può e in alcuni casi si deve – ribattono i consiglieri di opposizione Salvo Randazzo e Nancy Bologna -. La giustificazione prodotta dal sindaco e da chi lo sorregge (la sua maggioranza) in merito agli episodi (non a caso parliamo al plurale) di fiancheggiamento ai filofascisti ci appare leziosa ed inefficace. Inoltre non arriva nessuna scusa pubblica per i cittadini di Trappeto e per gli Italiani in genere che credono nei sani principi della nostra democrazia. Eppure tra le fila dell’amministrazione comunale ci sono tanti genitori, mamme… Avrebbero potuto chiedere scusa da genitori, da mamme e da papà. Troviamo meschino inoltre l’attacco alla stampa, a chi il suo lavoro lo ha ben fatto. Ci sa proprio che con la repubblica parlamentare democratica italiana qualche problema di sintonia lo abbiano eccome… Si dimettano, che è meglio!”

SOSTIENICI

Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza sanitaria noi di Partinicolive lavorariamo senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla epidemia di Covid-19.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui