Home CRONACA Trappeto, corteo contro il fascismo: presente anche l’amministrazione ma niente scuse (VIDEO)

Trappeto, corteo contro il fascismo: presente anche l’amministrazione ma niente scuse (VIDEO)

1027
0

Trappeto unita per dire “no” al fascismo. Questa mattina corteo organizzato dalle sigle ‘San Cataldo Baia Della Legalità’, ‘Vucciria Associazione Socio-Culturale’, ‘Democrazia e Lavoro’ Cgil Palermo, ‘Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato’, ‘Comitato di base No Muos’ di Palermo e ‘Il Tarlo’, a cui si sono unite tante altre associazioni.

Una risposta alle polemiche delle “calze nere fasciste con chiaro riferimento alla baraonda per la partecipazione dell’amministrazione comunale del sindaco Santo Cosentino all’evento organizzato da Forza Nuova con la distribuzione ai bimbi delle calze nere col simbolo del partito lo scorso 5 gennaio.

A sorpresa al corteo si presentano anche rappresentanti dell’amministrazione comunale e della maggioranza in consiglio che hanno ribadito anche la loro ferma opposizione ad ogni forma di fascismo.

Il corteo si è snodato da piazzetta Trapani sino a raggiungere piazza Municipio dove si sono intercalati vari interventi. Per ragioni di sicurezza il serpentone ha evitato di sfilare davanti la sede di Forza Nuova. Grande dispiegamento delle forze dell’ordine sul territorio per evitare possibili scontri, ma tutto si è svolto pacificamente. Al governo cittadino è stato rivolto l’ennesimo appello di chiedere scusa per la loro partecipazione, il sindaco però non ha mai pronunciato quelle parole:

“Non voglio fare riferimento ad eventi passati – ha evidenziato Cosentino -, mi sento di dire che la partecipazione oggi di tutta l’amministrazione comunale a questa manifestazione è per dire ‘no’ ad ogni forma di fascismo. A parlare anche la storia personale politica e di impegno sociale di ognuno di noi”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui