Home AGRICOLTURA Partinico, ‘Distretto del cibo’ verso il finanziamento: ultima tappa al ministero

Partinico, ‘Distretto del cibo’ verso il finanziamento: ultima tappa al ministero

248
0

Si procede a grandi tappe verso l’avvio concreto del ‘Distretto del cibo’ che vede anche Partinico protagonista. Il ministero delle Politiche agricole, Alimentari e Forestali ha emanato l’avviso pubblico con cui si stabiliscono le caratteristiche, le modalità e le forme per la presentazione delle domande di accesso ai ‘Distretti del cibo’, nonché le modalità di erogazione delle agevolazioni.

Con questo avviso, che prevede uno stanziamento di 18 milioni di euro, si entra nella fase operativa del finanziamento per questi organismi. Diverse sono le aziende agricole del comprensorio partinicese che hanno aderito al ‘Distretto del cibo’ denominato “Distretto delle filiere e dei territori di Sicilia in rete” e che potranno presentare, attraverso il distretto stesso, un progetto di miglioramento della propria impresa.

I progetti potranno riguardare investimenti connessi alla produzione agricola primaria, alla trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, all’adesione ai regimi di qualità, alla partecipazione a fiere promozionali, alla partecipazione a progetti di ricerca, alla produzione di energia da fonti rinnovabili. Per beneficiare degli aiuti, le imprese dovranno sottoscrivere un ‘Contratto di Distretto’, finalizzato alla realizzazione di un programma volto a rafforzare lo sviluppo economico e sociale dell’intero ‘Distretto del Cibo’.

Le agevolazioni concedibili sono sotto forma di contributo in conto capitale, nella misura massima del 40% per le piccole e medie imprese, a seconda della tipologia di intervento previsto. Le domande di partecipazione all’avviso potranno essere presentate entro il prossimo 17 aprile.

“A breve – afferma il consigliere comunale di Partinico Renzo Di Trapani, che sin dalle prime battute si è premurato di organizzare a Partinico incontri proprio per l’adesione al ‘Distretto del cibo’ – verrà organizzato un apposito incontro informativo per spiegare nel dettaglio le modalità di partecipazione e di predisposizione dei progetti. Attraverso lo sviluppo della azione sinergica tra cibo e territorio, inteso come espressione di tutte le ricchezze naturali, monumentali e culturali, è possibile contribuire allo sviluppo socio-economico del comprensorio del partinicese”.

Da Partinico hanno aderito aziende locali operanti nel settore dell’olio, degli agrumi e del vino in partnership con la Pro Loco “Cesarò” e il supporto del Gal Golfo di Castellammare.

SOSTIENICI

Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza sanitaria noi di Partinicolive lavorariamo senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla epidemia di Covid-19.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui