Home ENTI LOCALI Alcamo, la manovra anticrisi del Comune: tasse, canoni e tributi congelati in...

Alcamo, la manovra anticrisi del Comune: tasse, canoni e tributi congelati in 12 punti (VIDEO)

754
0
video

Tributi, scadenze, canoni e tasse di ogni tipo slittate tra giugno e luglio prossimi. Lo ha deciso l’amministrazione comunale di Alcamo con un proprio provvedimento per aiutare famiglie e imprese in questo momento difficile di quasi totale stagnazione dell’economia locale a causa delle restrizioni legate all’emergenza coronavirus. Un provvedimento che potrebbe essere da esempio a tanti amministratori locali di questo territorio per cercare di sostenere i tanti cittadini costretti a casa e senza un lavoro perchè la propria azienda ha dovuto chiudere i battenti. Tutte le scadenze imminenti (acqua, rifiuti, suolo pubblico, asilo nido, etc…) sono stati slittate tra giugno e luglio prossimi. Ecco i provvedimenti adottati nello specifico:

1.Differire al mese di luglio 2020 l’invio degli avvisi di pagamento della prima rata della TARI dell’anno 2020;

2.differire al mese di luglio l’invio degli atti di liquidazione per il pagamento del COSAP relativo a tutte le concessioni di suolo pubblico permanenti, nonché per il COSAP relativo alle concessioni di suolo pubblico temporanee afferenti a l mercato e agli ambulanti, sia per gli operatori che optano per il pagamento in unica soluzione sia quelli che si avvalgono del gli operatori che optano per il pagamento in unica soluzione sia quelli che si avvalgono del pagamento rateale; non si fa luogo ad applicazioni di sanzioni ed interessi;pagamento rateale; non si fa luogo ad applicazioni di sanzioni ed interessi;

3.differire l’invio delle fatture relative al canone idrico dell’anno 2020 dopo il 1° settembre 2020 e di quelle a saldo dell’anno 2019 a decorrere dal mese di luglio 2020;

4.adottare da parte dell’ufficio acquedotto forme di pagamento anche posticipato, fino ad un massimo di 60 giorni, per coloro che sulla base del vigente regolamento richiedono la fornitura di acqua tramite autotrasportatori autorizzati, dichiarando di non essere in grado di utilizzare strumenti di pagamento on line;

5.differire la scadenza dell’imposta sulla pubblicità dell’anno 2020 al 30 giugno 2020, non applicando sanzioni e interessi; non si fa luogo a rimborsi di pagamenti già effettuati;

6.differire al 5 luglio 2020 il pagamento delle quote contributive relative ai servizi di asilo nido e assimilati già in scadenza nel mese di marzo 2020, prevedendo che eventuali rate già scadute alla data di adozione del DPCM del 9.3.2020 possono essere pagate entro la data del 5 luglio 2020 senza addebito di interessi e sanzioni; non si fa luogo al rimborso di pagamenti eventualmente già effettuati; le rate in scadenza a decorrere dal mese di aprile verranno conteggiate nel rispetto dei criteri di fruizione del servizio, fatta salva l’esenzione per l’intero periodo di sospensione del servizio per disposizione delle Autorità;

7.consentire di utilizzare eventuali ticket per la mensa scolastica già acquistati anche per il prossimo anno scolastico, ovvero di chiederne il rimborso al Comune dopo la conclusione dell’anno scolastico in corso, ove venga meno il presupposto per la relativa utilizzazione;

8.sospendere fino al 30 giugno 2020 i piani di rateizzazione già approvati per il pagamento di tributi ed altre entrate, ivi compresi quelli relativi agli oneri di urbanizzazione e costo di tributi ed altre entrate, ivi compresi quelli relativi agli oneri di urbanizzazione e costo di costruzione;

9.differire al 31 luglio 2020 il pagamento di tutti i canoni di locazione e/o concessione di beni di locazione e/o concessione di beni e/o servizi comunali già scaduti o in scadenza dalla data di entrata in vigore del DPCM 9.3.2020, senza applicazione di interessi legali e moratori;

10.prorogare, con unico provvedimento del dirigente competente, l’efficacia fino al 30 giugno di tutti i titoli autorizzatori alla sosta, all’accesso in zone a traffico limitato, ai passi carrabili, nonché dei contrassegni per i portatori di handicap, i medici, ed altre categorie, in scadenza tra il 2 marzo e il 15 aprile 2020, fino al 15 giugno 2020;

11.confermare l’esenzione dal pagamento del corrispettivo per la sosta per i parcheggi su tutto il territorio comunale fino al 18 aprile 2020 e di prorogare per un periodo pari a quello di tale esenzione l’efficacia dei pass già rilasciati per la sosta degli autoveicoli con tariffa agevolata per “residenti”;

12.prorogare al 15 aprile 2020 il termine per la presentazione delle istanze per i contributi ordinari da parte di associazioni che operano nel settore culturale, turistico e sportivo.

SOSTIENICI

Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza sanitaria noi di Partinicolive lavorariamo senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla epidemia di Covid-19.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui