Home ENTI LOCALI Alcamo, ripartono le stabilizzazioni dei precari al Comune: posto per autisti e...

Alcamo, ripartono le stabilizzazioni dei precari al Comune: posto per autisti e operai generici

689
0

Riprende il percorso di stabilizzazione dei precari al Comune di Alcamo che si era temporaneamente congelato per via del lockdown legato all’emergenza coronavirus. Proprio in questi giorni l’ufficio stato giuridico e gestione presenze del personale, collegato alla Direzione 3-Affari generali, risorse umane e servizi alla persona del Comune, ha varato le graduatorie inerenti due diverse procedure di reclutamento speciale mediante selezioni per titoli. In totale in 18 hanno trovato la stabilizzazione.

Per l’esattezza 13 sono di categoria “A” con profilo professionale di operaio generico, altri 3 invece sono sempre facenti parte della stessa categoria ma con profilo di “commesso/autista”. Della prima graduatoria fanno parte: Giuseppe Rocca, Emanuele Pellerito, Adriana Lombardo, Antonella Paziente, Francesca Lombardo, Grazia Maria Alesi, Maria Patrizia Cassarà, Maria Gisella Bertolino, Patrizia Maria Varvaro, Maria Franca Artista, Anna Maria Rita Varvaro, Giacoma Ferrara, Caterina De Simone;

nella seconda graduatoria invece figurano Paola Lombardo, Girolamo Renda e Beatrice Melodia. I bandi per le loro stabilizzazioni era stato emanato lo scorso 27 dicembre con scadenza un mese dopo. Nel frattempo i tempi di stabilizzazione si sono protratti sino ad oggi, con la valutazione dei titoli, per via proprio del prolungato lockdown.

Nel febbraio scorso vi furono altre 17 stabilizzazioni di precari: ad aver trovato il “posto fisso” dipendenti di categoria ‘C’ con mansioni tecniche. Per molti di loro è arrivato anche un significativo aumento in busta paga per effetto del maggior numero di ore settimanali che svolgeranno: sono passati infatti da una media di 18-20 ore a ben 24 ore settimanali. Ad aver ottenuto il “pass”, attraverso una selezione interna per titoli ed esami, 4 periti agrari, 3 istruttori tecnico-ambientali e 10 geometri.

Indetti poi vari altrui concorsi, alcune già espletati con assunzioni già effettuate, altri invece che dovranno ancora tenersi. Assunzioni sempre esterne che in questo caso riguarderanno non solo tecnici e dirigenti ma anche categorie ‘C’ per soli diplomati e ‘B’, quindi mansioni da operai semplici ma con determinate specializzazioni. Nello specifico: 5 dirigenti (2 tecnici, 2 amministrativi e un comandante della Polizia municipale); 15 posti di categoria giuridica ‘D’ (6 tecnici, 5 amministrativi, 2 contabili, un avvocato e uno specialista in comunicazione istituzionale); 4 di categoria ‘C’ (un istruttore tecnico elettronico e 3 geometri); 7 di categoria ‘B’ (un falegname, 2 muratori, 2 giardinieri e 2 idraulici).

L’obiettivo dichiarato dal governo cittadino è quello di aumentare a 24 le ore di tutti i lavoratori stabilizzati e in alcuni casi di trovare loro una nuova collocazione laddove si registrano invece delle carenze di personale.

SOSTIENICI

Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza sanitaria noi di Partinicolive lavorariamo senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla epidemia di Covid-19.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui