Home PRIMO PIANO Partinico, guerra di numeri sull’ospedale: l’Asp smentisce il “Comitato” sui posti letto

Partinico, guerra di numeri sull’ospedale: l’Asp smentisce il “Comitato” sui posti letto

643
0

E’ guerra di numeri tra il Comitato pro ospedale di Partinico e l’Asp di Palermo. Dopo la nota del comitato indirizzata all’assessore regionale alla Sanità, in cui si parla di numeri di posti letto limitati e carenza di personale, l’azienda sanitaria replica e smentisce diversi aspetti.

A cominciare dai posti letto attualmente attivi che il comitato, composto da varie associazioni, sindacati ed esponenti istituzionali, aveva quantificato in 56: “Precisiamo che i posti-letto attivi all’ospedale di Partinico sono complessivamente 70 – scrive in una nota la direzione aziendale -. Allo stesso modo si precisa che prima dell’emergenza Coronavirus i posti-letto attivi erano 109 e non 141.

La temporanea riduzione dei posti-letto è dovuta al rispetto delle misure di prevenzione e contenimento dell’epidemia da Covid 19, ad iniziare dal distanziamento interpersonale. Medesima riduzione è stata, temporaneamente, effettuata in tutti i presidi ospedalieri dell’Asp di Palermo”. Lo stesso comitato aveva poi evidenziato delle difficoltà operative degli ambulatori:

“L’intera offerta sanitaria, compresa l’attività ambulatoriale, – rilancia l’Asp – è garantita all’ospedale di Partinico con le stesse modalità e prestazioni rispetto al passato”. Oltretutto dal prossimo lunedì 3 agosto sarà anche riaperto nei locali della struttura ospedaliera il Consultorio familiare, temporaneamente trasferito durante la fase dell’emergenza coronavirus. E’ esattamente da quando l’ospedale è stato riconvertito in covid-hospital che si registra un’alta tensione tra il territorio partinicese, la Regione e l’azienda sanitaria palermitana.

Questi ultimi due sono accusati, ognuno per le proprie competenze, di non aver dato corso al ripristino dei livelli sanitari-assistenziali che erano garantiti dal nosocomio prima della sua temporanea trasformazione durante la fase acuta del diffondersi del coronavirus. Due giorni fa il Comitato Esecutivo della Conferenza dei Sindaci si è riunito a Palazzo Comitini a Palermo dove sono state rappresentate le problematiche correlate all’ospedale di Partinico e consegnata la “contestata” nota del Comitato Civico pro ospedale. Si attende che l’assessore regionale, così come nei giorni scorsi aveva già assicurato, convochi un tavolo tecnico con la presenza dei sindaci del distretto 41 e del direttore dell’Asp Faraoni.

SOSTIENICI

Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza sanitaria noi di Partinicolive lavorariamo senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla epidemia di Covid-19.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui