Home CRONACA Cinisi, il figlio del boss Badalamenti resta in carcere: “Non rischia il...

Cinisi, il figlio del boss Badalamenti resta in carcere: “Non rischia il coronavirus”

598
0

Non rischia alcun contagio da coronavirus e quindi non esiste un pericolo sanitario per Leonardo Badalamenti, il figlio del più noto boss di Cinisi don Tano, arrestato nei giorni scorsi con un mandato di cattura internazionale per un suo presunto coinvolgimento in una vicenda di droga.

Secondo la Corte d’appello, che ha rigettato l’istanza di scarcerazione avanzata dal legale di Badalamenti, il figlio del boss non rischia nulla e quindi ha confermato la custodia cautelare in carcere.

SOSTIENICI

Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza sanitaria noi di Partinicolive lavorariamo senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla epidemia di Covid-19.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui