Home CRONACA Castellammare del Golfo, negozio con allaccio abusivo alla rete elettrica: arrestato un...

Castellammare del Golfo, negozio con allaccio abusivo alla rete elettrica: arrestato un alcamese

3968
0

Un uomo di Alcamo, Saverio Cipolla di 55 anni, con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica. I carabinieri, con l’ausilio di tecnici dell’Enel, hanno scoperto che l’attività commerciale che gestiva a Castellammare del Golfo era alimentata elettricamente grazie ad un allaccio abusivo. In pratica sono stati scoperti dei cavi che erano collegati illecitamente alle rete pubblica.

Non è la prima volta che i carabinieri si sono recati in questa attività commerciale: infatti, già in passato avevano accertato un situazione analoga, ovvero un collegamento abusivo alla rete pubblica che alimentava l’intero negozio. Per questo motivo Cipolla, dopo le formalità di rito, è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari.

In seguito al rito direttissimo l’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria e per l’esercente è arrivato l’obbligo di dimora nel territorio di Castellammare del Golfo.

SOSTIENICI

Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza sanitaria noi di Partinicolive lavorariamo senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla epidemia di Covid-19.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui