POLITICAVIDEO

Partinico. Si è dimessa l’assessore Vincenza Briganò



Negli ultimi mesi è diventato sempre più problematico riuscire a coniugare gli impegni di studio con l’attività amministrativa”, giustifica così le sue dimissioni dall’incarico di assessore del comune di Partinico, Vincenza Briganò, che ha comunicato con una lettera la decisione al sindaco Salvo Lo Biundo. Briganò, laurenda in Medicina e Chirurgia, lascia dopo dieci mesi la giunta municipale ringraziando colleghi, consiglieri e dipendenti comunali. Si dimette nel giorno di apertura delle scuole e bisognerà trovare presto un sostituto dato che ricopriva la delega alla Pubblica Istruzione ma curava pure i settori della Promozione Culturale, Politiche Giovanili, Pari Opportunità, Turismo e Spettacolo. Unica quota rosa in giunta, la giovane studentessa rappresentava l’UDC, dopo il patto stretto tra il sindaco Lo Biundo e il padre Enzo Briganò in occasione del ballottaggio del 2013. Dall’insediamento della seconda amministrazione targata Lo Biundo questo è già il secondo cambio, Vincenza Briganò, infatti, a novembre dello scorso anno era subentrata a Silvia Ferro. Il primo cittadino nominerà a giorni un nuovo assessore

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button