CRONACA

Partinico, controlli della Polizia



Blitz della polizia all’Istituto Tecnico Commerciale di corso dei mille a Partinico, gli uomini del locale commissariato con l’ausilio di unità cinofile sono entrati a scuola alla ricerca di sostanze stupefacenti che potrebbere essere consumate dagli studenti. Negativo l’esito dell’operazione che mira a prevenire l’uso di droga tra i giovani. L’attività nelle scuole si inserisce nell’ambito dei controlli effettuati dai poliziotti nell’ultima settimana, da lunedì a venerdì, nello specifico. Controlli che si sono estesi anche alla circolazione stradale e alle attività commerciali di Partinico. Durante i posti di blocco nei punti nevralgici del paese, sono stati fermati circa 80 veicoli e sottoposti a verifica 150 soggetti. Due autovetture sono state sequestrate, una per mancata revisione, l’altra per assenza del tagliando assicurativo. Per violazioni al codice della strada sono state elevate multe per 2.602 euro. I controlli hanno riguardato pure tre attività commerciali: una salagiochi e due locali gastronomici. In uno di questi sono state riscontrate una serie di irregolarità, tanto che al titolare è stata elevata una sanzione amministrativa di 1.500 per mancata tracciabilità del prodotto ittico e cattiva conservazione degli alimenti, una multa di 1.000 euro per carenze strutturali del locale ed un’altra sempre di 1.000 euro per carenze igenico-sanitarie. Il cibo è stato sequestrato e destinato alla distruzione. Mentre la salagiochi e l’altra tavola calda sono risultate in regola. I poliziotti del commissariato di Partinico, guidati dal vicequestore Salvo Siragusa, hanno lavorato in collaborazione con la Guardia di Finanza, la Polizia Municipale, la Capitaneria di Porto di Terrasini e l’Asp.
GUARDA IL VIDEO

play-rounded-fill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.