VIDEO

Cinisi, la casa dei 100 passi diventa una web radio-tv



Informazione e contro informazione a Cinisi sulla scia dell’esperienza di Peppino Impastato che dalla vicina Terrasini trasmetteva sulle frequenze di Radio Aut. Denunciava malaffare e mafiosi Peppino e, pagò con la vita il suo impegno civile e sociale. Fu assassinato su ordine del boss Tano Badalamenti, il 9 maggio 1978. Dopo un lungo e tortuoso percoso di Peppino Impastato oggi si parla in tutto il mondo, in migliaia hanno visitato a Cinisi la sua abitazione ma anche quella del suo carnefice che adesso diventerà pure la sede di “Rete 100 passi web-radio e web-tv”. Il progetto si chiama “Onda d’urto” ed è stato presentato questa mattina nell’ex casa Badalamenti. L’obiettivo è quello di offrire un’informazione alternativa e per far ciò 30 giovani di Cinisi e dintorni verranno formati per gestire la web radio-tv. I corsi prevedono le figure di fonico, tecnico-video e reporter ed è possibile partecipare scaricando il modulo di iscrizione dal sito internet rete100passi.it. Il progetto “Onda d’urto” si inserisce nell’ambito di un piano più vasto: la creazione di un tavolo tecnico permanente tra i “sostenitori” di Peppino.
GUARDA IL VIDEO
[fvplayer src=”https://www.partinicolive.it/video/cinisiradio.mp4″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.