CURIOSITA'

Lavoro,Cento posti di lavoro a Eat Sicily, al via le selezioni



È la settimana decisiva per Eat Sicily, il centro commerciale del gusto e della tipicità siciliana gestito dallo chef palermitano Natale Giunta che aprirà nei locali dell’ex Supercinema di via Cavour, a Palermo, nei prossimi mesi. È la settimana in cui i vertici della Demetra Excelsior, società capeggiata da Giunta, vaglieranno le richieste giunte da parte delle aziende che si sono candidate per aprire un proprio punto vendita all’interno della struttura. Non solo: inizierà anche la ricerca del personale gestito dalla Demetra, che si occuperà del settore amministrativo, di quello relativo al marketing, della sicurezza dei locali nonché, ovviamente, della cucina e del servizio nel ristorante che troverà posto all’ultimo della struttura, quello sotto la gestione diretta di Natale Giunta e del suo staff di chef.



“Dopo l’articolo di Live Sicilia dedicato alla prossima apertura di Eat Sicily – dichiara Giunta –, abbiamo ricevuto decine e decine di richieste da parte di aziende della enogastronomia siciliana, interessate a candidarsi per aprire un proprio spazio commerciale nel settore che verrà destinato alla propria tipicità. Adesso, è giunto il momento di aprire alla commercializzazione degli spazi”. Nel palazzo, che consta di circa 4.000 metri quadrati divisi su quattro piani, ci saranno un drink bar ed una birreria al piano sotterraneo, mentre al pian terreno troveranno posto uno street food restaurant, una cioccolateria, una gelateria, una torrefazione, una latteria ed altre attività; al primo piano apriranno un pastificio, una mozzarelleria, un negozio di ortofrutta, una macelleria ed una pescheria con annessi i rispettivi ristoranti di carne, pesce, pasta e vegetariani, dove sarà possibile pranzare o cenare con i prodotti che si sono acquistati nei negozi; infine, all’ultimo piano ci saranno un’enoteca dedicata ai migliori prodotti dell’enologia siciliana, un lounge bar, una sala eventi dove potranno svolgersi feste o eventi ed il ristorante sotto la gestione di Giunta e del suo staff. Inoltre, lo chef sembra aver intenzione di aprire, sempre all’ultimo piano dei locali, una propria scuola di cucina dedicata a chi voglia diventare un esperto della fusione tra i fornelli tra sapori tradizionali e gusto moderno.


Ma quale sarà il costo di affitto di questi locali? “Il prezzo dei locali – risponde Giunta –, che gestiamo come affidatari da parte dell’autorità giudiziaria, verrà fuori in base alla superficie occupata dalle aziende che apriranno”. Per quanto riguarda invece il personale che lavorerà nella struttura, Natale Giunta fa un distinguo sul ruolo ed il numero di coloro che saranno occupati. “I lavoratori nella struttura saranno circa cento – spiega lo chef –, ma Demetra Excelsior darà lavoro a 20-25 persone nel settore amministrativo, nel marketing, nella sicurezza, nella cucina e nel ristorante da me gestito. Il personale esterno, che lavorerà nelle varie boutique che apriranno nella struttura, sarà alle dipendenze delle attività che prenderanno in gestione i vari corner. Secondo una stima che abbiamo effettuato necessiteranno in totale di circa 80 persone. I più grandi, che avranno bisogno di più personale, saranno di certo i ristoranti, l’enoteca e la birreria. Ma per questi numeri, attendiamo ancora le conferme ufficiali da parte di chi accetteremo nella nostra struttura”.

Fonte LiveSicilia

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button