CRONACAVIDEO

Partinico, il bilancio dei danni di una notte ventosa (VIDEO)



Intervenuta l’autoscala dei vigili del fuoco del distaccamento nord di Palermo



Notte impegnativa, quella appena trascorsa, per i vigili del fuoco del distaccamento di Partinico. Le forti raffiche di vento che si sono abbattute nella zona hanno provocato diversi danni ad abitazioni private. Il più ingente si è verificato, in via Magistrato Giannola, dove, intorno alle 22, sotto l’infuriare di Eolo, la copertura in lamiera di una palazzina ad una elevazione si è staccata dai supporti ed e’ volata integralmente in aria scoperchiando il primo piano dell’edificio. La lastra metallica si è scaraventata per strada. Fortunatamente, al momento del misfatto, in strada non passava nessuno, né tantomeno vi erano auto parcheggiate in prossimità dell’abitazione danneggiata. Quindi non ci sono stati ulteriori danni a persone o cose. Per i proprietari della palazzina, la cui conta dei danni è salata, poiché dovranno rifare la copertura del tetto, sono stati attimi di grande terrore. I pompieri, intervenuti sul posto, hanno rimosso la copertura in lamiera dall’asfalto e rimesso in sicurezza l’arteria viaria. Sempre a Partinico, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Cairoli, dove è crollato un cornicione da un immobile. Anche in questo caso l’incidente provocato dal vento non ha causato ulteriori conseguenze. I pompieri sono stati chiamati, inoltre a Borgetto, per rimuovere dal manto stradale alcuni alberi e dei rami spezzati che si sono abbattuti lungo la via Partinico, arteria viaria molto transitata che collega i due comuni e per spegnere alcuni roghi innescati ai rifiuti che ormai da mesi invadono il paese. La gente, preoccupata per gli effetti devastanti che la presenza della spazzatura provoca alla salute pubblica, probabilmente ignara di peggiorare drasticamente la situazione, appicca il fuoco ai cumuli di immondizia che inquinano il territorio comunale. Roghi che, alimentati dal forte vento di stanotte, hanno allungato i tempi delle operazioni di spegnimento.

ALLERTA MALTEMPO

La sala operativa della Protezione civile regionale ha comunicato per la Sicilia un livello di criticità moderata per rischio idrogeologico per i comuni vulnerati da precedenti eventi meteo sul versante tirrenico e su quello ionico, un livello di allerta codice arancione e una fase operativa di preallarme. Le avverse condizioni meteo prevedono dal pomeriggio di oggi e per le successive 24-36 ore, precipitazioni a carattere di rovescio o temporale sulla Sicilia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Previsti venti prevalentemente da sud-est, con forti raffiche di burrasca.
I DANNI A PARTINICO GUARDA IL SERVIZIO

play-rounded-fill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.